Arts & Design

Salvador Dalì, l'artista che della sua arte ha fatto un brand, in mostra a Napoli

“La sfida di Dalì – ha detto alla Voce di NY la curatrice della mostra, Alice Devecchi - è stata quella di far parlare di sé. Credo che sia stata consapevolmente perseguita questa ripetizione continua del suo brand che si è costruito con una serie di collaborazioni e operazioni con industrie e imprenditori di mondi diversi. La sfida è stata quella di riuscire ad attrarre l’attenzione su di se ed è andata oltre i vent’anni da lui pronosticati visto che stiamo qui a parlare ancora di lui. E’ riuscito a sfruttare i mezzi di comunicazione a proprio vantaggio, oggi avrebbe sicuramente utilizzato i social per costruire la sua immagine. Un vero precursore dei nostri tempi”

di Laura Bercioux

Torna in Italia "Angels in America", grande "classico moderno" del teatro USA

Il testo drammaturgico, potente e ricchissimo di temi politici e esistenziali, inestricabilmente intrecciati (tutto è politica per Kushner), sviluppa una sorta di epopea  corale e collettiva, crudamente realistica e visionaria al contempo, che alterna lucidi brani di presente a soluzioni da fantasmagoria barocca, una penetrante ironia all’elemento fantastico del soprannaturale, evocando in qualche modo la dimensione shakespeariana del teatro

di Ilaria M.P. Barzaghi

VNY English

Rocco and His Values: The Life and Success of a Calabrian Kid from the Bronx

"My entire career has been based on my dedication to my work… But afterwards, on being very loyal. Loyalty! This is true also of my company…There is a notion of faith that if you take care of me, I’ll take care of you. Which is the same feeling that I want to establish with our Fiorentina team, and I’ve already spoken to them about this: ‘Take care of me and I’ll take care of you’."

di Stefano Vaccara

Food & Travel

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter