Cerca

ArtsArts

Commenti: Vai ai commenti

Premio Leonardo Da Vinci a Luigi Ballerini, cerimonia al Consolato Generale

L’Italian Heritage & Culture Committee presieduto da Joseph Sciame, lo conferisce al rinomato dantista in presenza del figlio, l’attore Edoardo Ballerini

Premio Leonardo Da Vinci, cerimonia al Consolato Generale d’Italia di NY

Luigi Ballerini

Il 2021 è l’anno dedicato a Dante Alighieri (1321 – 2021) e conferire il premio Leonardo Da Vinci ad uno dei professori di Letteratura italiana più importanti dell’età moderna e contemporanea è un grande passo che l’Italian Heritage & Culture Committee ha compiuto questa stagione. Luigi Ballerini si è portato a casa una grande e simbolica vittoria.

Classe 1940, Luigi Ballerini è uno scrittore prolifico, curatore di diverse antologie di poesia americana ed italiana e dedito traduttore. Fra i suoi studi, vi sono anche quelli di storia della gastronomia italiana, che è stata fondamentale durante la sua permanenza accademica persso la UCLA (2005 – 2008). La sua vita, fra Stati Uniti e Italia, ha segnato molte istituzioni nel mondo e per queste ragioni il piu’ prestigioso premio non poteva altro che andare a lui e al suo immenso lavoro.

Premio Leonardo Da Vinci, cerimonia al Consolato Generale d’Italia di NY

Il presidente del comitato Joseph Sciame ha consegnato il premio in mano al figlio del vincitore, Edoardo Ballerini. Con gli interventi del console generale Fabrizio Di Michele, Anthony J. Tamburri preside del Calandra Institute e il presidente del comitato Joseph Sciame, l’evento si è svolto presso la sede del Consolato Generale d’Italia a New York, a pochi passi da Central Park e nel centro dell’Upper East Side. La serata è stata animata da Theresa Sareo, che con la sua dolce voce è riuscita a richiamare l’amore patriottico tramite l’inno sia italiano che quello americano, in aggiunta ad un altro pezzo dedicato ai veterani.

Edoardo Ballerini col figlio e il premio dato al padre Luigi.

Quest’anno si festeggiano i quarantacinque anni dell’Italian Heritage and Culture Month, un mese di eventi di ogni genere che esplorano e coltivano lo studio della cultura italiana all’estero. Per estero s’intende principalmente New York, la prima e più grande città italiana in territorio ovviamente non-italiano.

Per gli italo-americani, ad Ottobre si presentano diverse occasioni per imparare la Storia e la cultura italiana, soprattutto se si risiede a New York e nelle zone limitrofe (New Jersey, Massachusetts e Pennsylvania). Riconoscere la propria patria tramite l’assegnazione di premi prestigiosi come quello del Leonardo Da Vinci a New York è una delle tante attività che sottolineano l’italianità nel Paese a stelle e strisce.

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter