Cerca

Arte e DesignArte e Design

Commenti: Vai ai commenti

“Colori fra cielo e terra”, la mostra “alla Vivaldi” di Angela Sepe Novara

Al Museo Italo Americano di San Francisco la mostra dell'eclettica artista piemontese ispirata alle Quattro Stagioni

Angela Sepe, di fronte a una sua opera.

Angela Sepe Novara è un'artista raffinata, completa, che spazia dai quadri ai gioielli, pezzi unici ed originalissimi, in resina colorata ed argento. Al Museo Italo Americano di San Francisco, è stata inaugurata la mostra "Colori fra cielo e terra", le cui opere esprimono con forza la passione dell’estate, l’armonia della primavera, la freddezza dell’inverno e la quiete dell’autunno

Al Museo Italo Americano di San Francisco è stata inaugurata la mostra della piemontese Angela Sepe Novara, “Colori fra cielo e terra”, ispirata alle quattro stagioni e alla musica di Vivaldi.  All’inaugurazione erano presenti il Console Generale Lorenzo Ortona e il Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura Paolo Barlera, che han presentato l’artista e ringraziato Angelo Feltrin, direttore del DMO (Piemonte Marketing), che si occupa della promozione della regione nel mondo attraverso arte, cibo e cultura.

Angela Sepe, collana.

Dopo gli studi al liceo artistico, Angela ha studiato tecniche di acquarello con Guido Bertello, grafica con Raffaele Pontecorvo e arte figurativa  all’Accademia Albertina a Torino. È un’artista raffinata, completa, che spazia dai quadri ai gioielli, pezzi unici ed originalissimi, in resina colorata ed argento. 

Ma non solo. Scrive anche poesie e la sua novella ‘La Vita e’ un pasticcio di ingredienti’, presentata alla mostra del libro di Torino, ha avuto un grande successo. L’artista ha anche esposto alla 52eseima e 54esima Biennale di Venezia, curate rispettivamente da Philippe Daverio e Vittorio Sgarbi e ha dedicato una buona parte della sua vita anche all’insegnamento dell’arte. 

I suoi quadri esprimono con forza la passione dell’estate, l’armonia della primavera, la freddezza dell’inverno e la quiete dell’autunno. I colori si alternano, ora dirompenti, ora tenui e sembrano anch’essi seguire le stagioni di Vivaldi, in armonia e delicatezza.  La natura sembra inspirare e guidare l’artista, che nei suoi bellissimi gioielli costruisce e mette insieme tanti fiori, colorati ed intensi.  Sembrano così  vivi e reali che ci si aspetta quasi che, una volta indossati, possano profumare.

Angela Sepe, “Rosso”.

Angela Sepe, “Nero e Rosa”.

Angela Sepe, “Giallo”.

 La mostra rimarrà al Museo Italo Americano di San Francisco fino al 2 Settembre. Consigliamo a tutti coloro che si recheranno in visita a San Francisco di  recarsi al Museo (entrata gratuita) per ammirare questa magica esplosione di colori e raffinatezza compositiva. Le opere in esposizioni sono in vendita, potrete richiedere il listino all’entrata del museo. 

A proposito di...

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter