Cerca

Libri

Alessandra Cotoloni racconta Caterina Bellandi e il taxi colmo d'amore ed allegria

“Taxi Milano25 in viaggio con Zia Caterina una rivoluzionaria dei nostri tempi”: parla l'autrice del libro dedicato a chi a Firenze porta gratis i bambini malati

"Vorrei augurare ai lettori di imparare a spogliarsi dei pregiudizi, di salire, come ho fatto io, su un taxi come quello della zia e lasciarsi andare, imparando a conoscere meglio se stessi e a diffondere un messaggio di amore. Amor omnia vincit e la zia è una rivoluzionaria d’amore"

di Cecilia Sandroni

Letti per voi

Consigli di lettura

"Impunità di gregge": ovvero come nello sport gli orchi agiscono indisturbati

Mens sana in corpore sano? Le violenze sessuali sui minori praticate nel mondo dello sport denunciate nel libro di Daniela Simonetti: genitori leggetelo!

Proprio mentre dagli Stati Uniti arriva la notizia del suicidio di John Geddert, ex allenatore olimpico di ginnastica femminile USA incriminato per abusi sessuali su decine di minorenni nel 2012 e di traffico di essere umani - Larry Nassar, medico della stessa nazionale USA, sta scontando 60 anni di galera per gli stessi crimini - esce in Italia un libro bomba sul fenomeno che colpisce tutti gli sport e trova le Federazioni finora troppo deboli - per non dire peggio - nel reagire

di Tiziana Ferrario

Il pianeta Kepown: la nuova piattaforma social per diventare editori di se stessi

Tutti possono pubblicare la propria opera online partecipando al futuro della letteratura. Intervista al team e all'ideatrice Elisabetta de Dominis

"L’importante è tramandare, che sia un libro o il web, a noi interessa che tutti possano farlo. In questo modo si diventa una casa editrice popolare ma i giovani hanno grandi difficoltà a pubblicare. Su Kepown possono farlo subito e magari domani essere notati da un editore. Perché no? E’ giusto dare la stessa opportunità a tutti in una logica decisamente più democratica" ci racconta Elisabetta de Dominis, nostra columnist e ideatrice del progetto

di Danila Giancipoli

Video-interviste

Geografia, sfortuna, tempismo e cultura: dove e perché il covid-19 ha colpito di più

Intervista con lo storico di UCLA Peter Baldwin, autore di "Fighting the First Wave: Why the Coronavirus Was Tackled So Differently Across the Globe"

"In questo ultimo anno i governi si sono trovati in un gioco a somma zero. Se si insiste sul fatto che dovessero rispettare i diritti civili, poi bisogna anche capire i diritti civili di chi. Perché da una parte c’è il diritto alla libertà, ad andare in giro, a lavorare, ed è giusto. Ma c’è anche il diritto degli anziani a non morire nel corridoio di un ospedale sovraffollato... Se le democrazie avessero mantenuto i loro normali iter nella gestione di una pandemia saremmo tutti morti"

di Sonia Turrini

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter