Cerca

MusicaMusica

Commenti: Vai ai commenti

Il “rap and roll” dei Maneskin trionfa a Rotterdam e l’Italia vince Eurovision 2021

Con il brano "Zitti e buoni" con cui avevano vinto a Sanremo, la band romana si aggiudica il trofeo. "Rock'n'roll will never die" dice il front man Damiano

I Maneskin vincono l’Eurovision Song Contest 2021 con il brano “Zitti e buoni”, con 524 voti. Al secondo posto Francia e poi Svizzera.

La band romana era quarta dopo il voto della giuria di qualità, ma ha rimontato su Svizzera, Francia e Malta grazie al televoto.

“Zitti e buoni” è la canzone con la quale avevano già vinto al Festival di Sanremo. I Maneskin erano tra i favoriti ed avevano già portato a casa il premio per il miglior testo. Il loro brano è anche il più scaricato della manifestazione. 

“Rock’n’roll will never die”. Il rock and roll non morirà mai, così Damiano, il frontman del gruppo, ha commentato a caldo la vittoria.

Nell’esibizione finale, con il trofeo in mano, la band ha cantato nuovamente il brano, stavolta senza censurare le parolacce che erano state tolte come richiesto dal regolamento.

Il loro brano “Zitti e buoni” ha sbancato Rotterdam, conquistando il successo grazie al televoto.

I Maneskin, che cantano per l’Italia all’Eurovision 2021 hanno vinto con il brano “Zitti e buoni”

È la terza volta che l’Italia vince l’Eurovision, la prima fu con Gigliola Cinquetti, quindi con Toto Cutugno e adesso con la band romana che dall’essere composta da artisti di strada è diventata una realtà europea. E da regolamento, il prossimo anno toccherà all’Italiano organizzare l’Eurovision Song Contest.

A proposito di...

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter