Cerca

SpettacoloSpettacolo

Commenti: Vai ai commenti

Sorrentino va agli Oscar: “È stata la mano di Dio” candidato come miglior film straniero

Il regista napoletano, già vincitore della statuetta nel 2014 con "La Grande Bellezza", andrà a Los Angeles il 27 marzo in occasione della consegna dei premi

Italian director Paolo Sorrentino - ANSA/CLAUDIO ONORATI

Paolo Sorrentino torna agli Oscar. Il suo film “È stata la mano di Dio” è stato scelto per rappresentare l’Italia nella sezione per il miglior film straniero tra quelli che si contenderanno l’ambita statuetta.

A deciderlo è stata la commissione di selezione, istituita presso l’Anica su richiesta dell’Academy, riunita oggi.

Il film del regista napoletano è stato scelto tra i 18 di cui era stata proposta candidatura tra film distribuiti in Italia o in previsione di essere distribuiti tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2021. L’annuncio ufficiale di tutte le nomination avverrà l’8 febbraio 2022 e la cerimonia di consegna degli Oscar si terrà come di consueto a Los Angeles il 27 marzo.

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter