Cerca

Grace Russo Bullaro

Grace Russo Bullaro, nata e cresciuta a Salerno, è emigrata in America giovanissima. Da più di venti anni insegna alla CUNY, Lehman College, nel Dipartimento d’Inglese. I suoi interessi accademici includono i movimenti culturali e intellettuali. Le aree di cui si occupa più spesso sono la cultura americana e il cinema italiano - in particolare il lavoro dei registi Roberto Benigni, Lina Wertmüller e il nuovo cinema della migrazione. I suoi libri più recenti sono: "Shifting and Shaping a National Identity: Transnational Writers and Pluriculturalism in Italy Today" (2014) e "The Works of Elena Ferrante: Reconfiguring the Margins" (Dicembre 2016). Quest’ ultimo è il primo volume accademico collettivo pubblicato sulle opere della Ferrante.

Insights on Currents

Politica -

Perché vorrei un essere umano responsabile, empatico e morale alla Casa Bianca

Arte e Design -

Fine fame nel mondo? Quanto vale una vita quando un dipinto ne sfamerebbe milioni?

Libri -

Una rivista che incoraggia il cinema italiano con un’anima intrepida e pionieristica

Primo Piano -

Dr. Fauci, l’eroe del coronavirus vs. Trump: la resa dei conti tra scienza e ignoranza

Primo Piano -

Il lato oscuro dei “valori” americani e il coronavirus: egoismo e violenza

Musica -

Il regalo italiano al mondo: la canzone napoletana con gioie e dolori dei migranti

Lifestyles -

Slow Food e Slow Life: siete pronti a una vita nella corsia di marcia più lenta?

EXPAT -

L’italianità nelle comunità della diaspora: gli italo-americani sono davvero italiani?

News -

La TV d’oggi in America: come siamo passati da Walter Cronkite a Sean Hannity

Travel -

I nuovi barbari: il turismo e la distruzione globale

Primo Piano -

Patria o paese? Gli italiani e quella “storica distanza” dal sentimento nazionalista

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter