Cerca

Food & Wine

Commenti: Vai ai commenti

Negli USA, dieci anni di sapori italiani firmati dallo Chef Andrea Zanin

A New York, l’evento “Sweet Italy” celebra la grande pasticceria

Lo Chef Andrea Zanin

New York scopre un nuovo Panettone italiano di alta gamma. Nella sede dell’Italian Trade Agency a Manhattan, lo Chef Andrea Zanin nel festeggiare il suo decimo anniversario negli Stati Uniti sotto il nome di “Sweet Italy” propone la sua ultima creazione.

Alla presenza del Console Generale a New York Fabrizio Di Michele e del Direttore dell’Agenzia ICE di New York Antonino Laspina, Zanin ha illustrato in anteprima una “limited edition” del suo Panettone pronto ad essere lanciato nel mercato USA. Un prodotto esclusivo, con lievito madre 72 ore a lunga fermentazione, farina artigianale, solo ingredienti italiani, ricco di profumi di vaniglia ed arancio.

La passione di Andrea Zanin per l’arte della pasticceria e della cucina affonda le radici nella sua infanzia. Il talento lo ha portato all’Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani, mentre l’associazione mondiale Relais Dessert International lo eletto uno dei tre pasticceri italiani tra i primi cento al mondo.

Un sogno che è diventato realtà” ha detto lo Chef che da tempo voleva rendere omaggio ad “una città come New York che in questi anni” lo ha “ispirato” e gli ha “dato grandi soddisfazioni professionali”.

Da Venezia, lo Chef Iginio Massari, ritenuto il più grande pasticciere al mondo, amico e maestro di Andrea Zanin, ha inviato un video messaggio ponendo l’accento sull’importanza della “qualità nella pasticceria moderna” e su come Zanin ha saputo esportarla negli Stati Uniti d’America.

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter