Cerca

LifestylesLifestyles

Commenti: Vai ai commenti

Artigiani di New York bentornati! Riapre lo Union Square Holiday Market

Annunciata per il 18 novembre la riapertura del più amato mercato invernale della città con oltre 150 venditori locali e nazionali

Sotto le tipiche tende a strisce rosse e bianche quest'anno tornano gli artigiani dell'Union Square Holiday Market. (Credit Pic: Dario Cantatore/ Pinterest)

Tornano i mercati natalizi di New York. Sotto tende a strisce rosse e bianche, che sporgono dalle casette di legno, risorgeranno le botteghe artigiane dello Union Square Holiday Market. Al via dal 18 novembre con oltre 150 venditori, ci saranno una vasta scelta di prodotti per lo shopping, dai giocattoli per bambini ai prodotti certificati biologici e dall’abbigliamento ai libri. Non mancheranno certo cibi e bevande!

Dopo la cancellazione dello scorso anno a causa della pandemia Covid-19, UrbanSpace, che gestisce i più grandi mercatini della città, ha annunciato la notizia. Gli organizzatori sono entusiasti, “quest’anno sarà ancora più speciale“, ha affermato il presidente Eldon Scott, “Quando arriva novembre è come un ritorno a casa per noi e per i venditori”. Così come sono favorevoli i cittadini del quartiere che vedono nel ritorno del mercato un forte indicatore di ritorno alla normalità.

La tradizione dei mercati di Natale risale a un tempo in cui gli acquisti all’ingrosso non si facevano nei supermercati. (Credit Pic: Nguyen/Flickr)

Quest’anno presenti anche Veselka, il Breezy Hill Orchard Cider e il Piccolo Cafe, tra i favoriti di New York, oltre a oggetti d’arte e articoli artigianali, tra cui il venditore eMCee Apparel e Dash of Pep, una boutique che crea abbigliamento, accessori e articoli di cancelleria che promuovono la salute mentale, l’espressione di sé e l’empowerment, confermato è anche il famoso mini negozio di ciambelle, Doughnuttery. È possibile trovare l’elenco completo dei fornitori sul sito Web di Urban Space NYC e chi è interessato può anche fare domanda e compilare il profilo con le informazioni della propria attività, su una pagina apposita, che verrà esaminata per la selezione.

Un’amata tradizione quella dei mercati di Natale che risale a un tempo in cui gli acquisti all’ingrosso non si facevano nei supermercati, ma bisognava attendere le fiere organizzate alla scadenza di ricorrenze annuali, come ad esempio il periodo dell’Avvento. Nonostante i mercatini delle festività affondino le loro radici nella storia europea, sono diventati incredibilmente popolari anche nelle città e nei paesi degli Stati Uniti. Persino in una città moderna come New York.

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter