Cerca

FashionFashion

Commenti: Vai ai commenti

Exor sempre più sexy in the City: compra il 24% di Christian Loboutin

Per la holding degli Agnelli è una nuova scommessa nel lusso e una diversificazione nella strategia degli investimenti 

Le scarpe Pigalle Gold Stiletto di Christian Louboutin indossate da Sarah Jessica Parker, che interpreta il personaggio di Carrie Bradshaw, in "Sex and the City"

Exor impiega 541 milioni di euro per diventare azionista a fianco dei fondatori della maison e nominerà 2 dei 7 componenti del consiglio di amministrazione della società

Fondata nel 1991 dallo stilista-disegnatore francese Christian Louboutin, è la label di scarpe con suola rossa, sinonimo di potere e agiatezza. Un vero jackpot nel product placement grazie alle serie tv “Sex and The City” e “Gossip Girl”, ai video musicali di musica pop/rap spesso capitanati da Nicki Minaj e Ariana Grande e in generale un must have delle celebrities. Il brand è leader nel suo settore e ha una presenza commerciale internazionale molto ampia con circa 150 negozi di proprietà in 30 Paesi e una rete mondiale di selezionati rivenditori al dettaglio.

Occorre ricordare che negli anni Louboutin ha ampliato la sua produzione anche nel settore uomo, nella pelletteria, negli accessori e nel beauty. Provenienza e allure francese ma qualità e artigianalità italiana e il brand ha il più grande distretto di produzione a Parabiago e magazzino a Peschiera Borromeo in provincia di Milano; pertanto sempre fonte di interesse della società milionaria.

Una chiesa in mezzo alle fabbriche di Parabiago (Immagine Flickr/Maurizio Pucci)

John Elkann, presidente e amministratore delegato di Exor, ammira il potenziale di questo marchio e si pone come obiettivo l’espansione nel mercato cinese e il rafforzamento delle piattaforme digitali e e-commerce. Non a caso, già a dicembre, il gruppo è diventato stakeholder maggioritario del brand cinese di lusso Shang Xia e dunque gli Agnelli hanno un fiuto da tartufo per il mercato asiatico, unica piazza che nell’ultimo mese abbia avuto ricavi floridi.

Exor è anche conosciuto per avere una forte cultura imprenditoriale, strategie a lungo termine, mentalità aperta e dinamismo; si prospetta un’altra vincita alla lotteria imprenditoriale della moda?

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter