Cerca

Scienza e SaluteScienza e Salute

Commenti: Vai ai commenti

Covid-19, dopo Johnson & Johnson, Eli Lilly sospende i test clinici sul vaccino

La sperimentazione del vaccino di Eli Lilly in fase 3 è stata sospesa per “possibili preoccupazioni legate alla sicurezza” e intanto Wall Street perde colpi

Un volontario sanitario riempie una siringa con una dose di vaccino antitetanico nel villaggio di Buaw nella contea di Koch, Sud Sudan. (Foto: UNICEF)

La sperimentazione del vaccino in fase avanzata di Eli Lilly per Covid-19 è stata sospesa per potenziali problemi legati alla sicurezza. I dettagli sulla preoccupazione per la sicurezza di Eli Lilly non sono ancora stati resi noti.

Il vaccino sperimentale di Eli Lilly ricorre all’uso di anticorpi monoclonali in combinazione con remdesivir, un antivirale che è possibile utilizzare per trattare Covid-19. Il trattamento è simile a quello sviluppato dalla casa farmaceutica Regeneron, alla cui terapia è stato sottoposto il presidente Donald Trump per curarsi dal Covid-19. Eli Lilly era infatti una delle società sponsorizzate dall’amministrazione Trump.

Il farmaco di Eli Lilly fa parte di una classe di trattamenti noti come anticorpi monoclonali, che sono fatti per agire come cellule immunitarie, e che gli scienziati sperano possano combattere il virus. Il trattamento è stato sviluppato utilizzando un campione di sangue di uno dei primi pazienti statunitensi guariti dal Covid-19.

È una delle numerose sperimentazioni in corso, nell’ambito del programma “Activ” del National Institute of Health, progettato per accelerare lo sviluppo di trattamenti vaccinali in collaborazione con l’industria farmaceutica.

La notizia arriva meno di 24 ore dopo che anche Johnson & Johnson ha confermato che la sua sperimentazione sul vaccino contro il coronavirus in fase avanzata è stata sospesa dopo che un partecipante ai trial si è sentito male, senza che gli esperti siano finora riusciti a trovare le cause.

Le azioni della società sono diminuite di circa il 3% negli scambi pomeridiani dopo che la notizia ha iniziato a trapelare su Twitter. Ma non solo, la borsa di Wall Street crolla proprio a causa dei rallentamenti del vaccino per Covid-19.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter