Cerca

Scienza e SaluteScienza e Salute

Commenti: Vai ai commenti

Cyber security: l’italiana Swascan si rinnova e abbraccia la tecnologia angloamericana

Al via una partnership strategica, connubio tra l’esperienza nel campo dei centri di sicurezza e la tecnica basata su Intelligenza Artificiale e autoapprendimento

Allerme sicurezza

Swascan, innovativa azienda italiana del settore della cyber sicurezza, avvia oggi una partnership strategica con Darktrace, azienda britannica leader mondiale nell’Intelligenza Artificiale per la cyber difesa.

La collaborazione permetterà di accrescere il valore di entrambe le aziende e di arricchire l’insieme delle competenze a loro disposizione, unendo l’esperienza di Swascan nel campo dei centri operativi di sicurezza (SOC) e del rilevamento e risposta di rete (NDR) alla tecnologia Darktrace, basata sull’Intelligenza Artificiale e l’autoapprendimento. Questa collaborazione risulterà inoltre strategica nel contrasto alle nuove realtà del cyber crimine e nella ricerca di soluzioni alle impellenti esigenze del settore della sicurezza informatica.

Sono oltre 5.500 le realtà in tutto il mondo che si affidano a Darktrace per identificare e contrastare autonomamente minacce informatiche sofisticate e in rapida evoluzione, mentre Swascan, da ottobre 2020 parte integrante di Tinexta Cyber (Tinexta Group), è la prima azienda italiana del settore a possedere una piattaforma di test e un centro di ricerca di eccellenza sulla cyber sicurezza, insignito di numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali e apprezzato dai maggiori attori del mercato della tecnologia dell’informazione.

“Swascan si impegna a fondere sicurezza, conformità, best practice e tecnologia all’avanguardia. Siamo orgogliosi che Darktrace ci abbia scelto come partner in Italia per affrontare le sfide del moderno panorama della Cyber Security. Il nostro SoC, certificato ISO27001, è un’eccellenza nel Paese e sta già facendo passi da gigante in Europa, sostenendo sempre più aziende attraverso questa nuova alleanza”, spiega Pierguido Iezzi, amministratore delegato di Swascan.

“Sono lieto di collaborare con Swascan. Mentre il panorama delle minacce informatiche diventa esponenzialmente mutevole, la partnership consentirà alle organizzazioni in Italia di combinare l’innovativo centro di ricerca di Swascan con la tecnologia Darktrace di risposta autonoma e autoapprendimento per contrastare gli attacchi in rapida evoluzione”, rileva Corrado Broli, Country Manager per l’Italia di Darktrace.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter