Cerca

Scienza e SaluteScienza e Salute

Commenti: Vai ai commenti

USA, casi Covid in calo del 50%. Anthony Fauci ottimista sui mesi invernali

Anche il numero delle morti dovute alla pandemia scenderà presto, ma record di ricoveri per le donne in gravidanza che non vogliono vaccinarsi

Una bambina indossa la mascherina a causa della pandemia (Foto di Terry W. Sanders)

Il dottor Anthony Fauci dà il via libera a “dolcetto o scherzetto”. Per Halloween le famiglie possono tirare un respiro di sollievo. Negli Stati Uniti, i casi Covid-19, sono scesi quasi del 50% in un mese. E finalmente, il virologo della Casa Bianca ha iniziato a guardare con ottimismo l’immediato futuro.

Colpa del dilagare della variante Delta e dell’esitazione di molti americani sul vaccino, la nuova ondata era iniziata a luglio e ha raggiunto il picco il 13 settembre. Ma nelle ultime quattro settimane, i contagi sono diminuiti del 44%, mentre i ricoveri del 20%. È quanto ha riportato da un rapporto di ABC7NY. Anche in Florida, considerata fino a qualche mese fa, l’epicentro della nuova ondata estiva, il numero dei casi sembra essersi stabilizzato, e i numeri dello stato sono in linea con quelli di New York, North Carolina e Virginia.

Durante un’intervista alla CNN, Fauci ha affermato che la curva “si sta davvero appiattendo”. “Fortunatamente, abbiamo assistito a un’inversione di tendenza in discesa sia nei casi che nei ricoveri” e anche se le morti sono ancora in aumento, inizieranno “a scendere” durante i mesi invernali.

Le famiglie americane potranno godersi Halloween in sicurezza. Ma Fauci ha avvertito sull’importanza di essere comunque vaccinati.

A correre il rischio maggiore sono ora le donne in gravidanza. Tra i pazienti affetti dal virus, quasi il 20% è costituito dalle donne incinte. Eppure, molte scelgono di non vaccinarsi per il timore che questo comporti gravi rischi per la loro salute e quella del feto. Paure che non trovano conferme in nessun dato, anzi, secondo il C.D.C. vaccinarsi è l’opzione migliore anche per loro.

Negli Stati Uniti, il tasso di vaccinazione delle donne in gravidanza è solo del 31%.

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter