Cerca

SportSport

Commenti: Vai ai commenti

Il canottaggio regala l’oro all’Italia: siamo al sesto posto per numero di medaglie

Oltre al successo di Cesarini-Rodini, Paltrinieri d'argento negli 800 stile libero, mentre il fioretto femminile è di bronzo. Ginnastica: vince l'americana Lee

Tokyo (JPN) 29 .07. 2021 Olimpiadi Tokyo 2020 XXXII giochi olimpici. Canottaggio ITA RODINI-CESARINI Doppio Pesi Leggeri Donne - foto di Luca Pagliaricci / GMT Sport, coni.it

Ad una settimana dalla cerimonia inaugurale, l’Italia ha già ottenuto 19 medaglie alle Olimpiadi di Tokyo 2020, raggiungendo il decimo posto nei giochi a livello mondiale.

Proprio ieri, Federica Cesarini e Valentina Rodini hanno ricevuto la prima medaglia della storia per le italiane del canottaggio femminile, con un oro che dimostra il netto miglioramento della squadra negli ultimi anni. Erano infatti passati 21 anni dall’ultima volta in cui un gruppo di canottieri italiani è salito sul podio olimpico, e tra ieri e oggi altri due gruppi hanno ricevuto la medaglia di bronzo. È stato invece Vito Dell’Aquila, taekwondota pugliese, ad aver vinto il primo oro alla squadra nazionale, il giorno successivo alla Cerimonia d’Apertura.

Anche Grogorio Paltrinieri, nuotatore italiano e campione olimpico dal 2016, ha raggiunto il podio nella giornata di ieri. Paltrinieri ha sorpreso tutti arrivando secondo agli 800 metri a stile libero, dopo un mese di pausa per via della mononucleosi.

Tokyo (JPN) 29 luglio 2021, Nuoto 800m SL PALTRINIERI Gregorio ITA – foto di Simone Ferraro / GMT Sport, coni.it

“Non ero favorito, in corsia otto mi davano tutti per mezzo morto e, invece, sono qui”, ha detto Paltrinieri. “Parlare di miracolo è poco, neanche io avrei scommesso su me stesso”.

Anche la squadra italiana femminile di fioretto, composta da Arianna Errigo, Martina Batini, Alice Volpi ed Erica Cipressa, ha raggiunto un posto sul podio conquistando il bronzo e vincendo contro gli Stati Uniti. Anche la scherma italiana ha, infatti, visto grandi successi ai giochi di quest’anno: sono infatti state cinque le medaglie ottenute dalla nazionale in questo sport.

Le italiane non hanno però raggiunto il podio alla finale all-around di ginnastica artistica, vinta dall’atleta statunitense Sunisa Lee. Dopo la ritirata della favorita, Simone Biles, l’immigrata di prima generazione Lee ha dedicato la sua vittoria a suo padre e a tutti gli americani di origine Hmong, un gruppo etnico originario del sud-est asiatico. A soli 18 anni, Lee ha dato inizio con il botto alla sua carriera olimpica. La vittoria dell’atleta americana è arrivata in seguito all’argento ottenuto due giorni fa dal Team USA, per la competizione a squadre tenutasi poco dopo il ritiro di Biles. Per la prima volta dal 2008, la squadra di ginnaste americane non ha portato a casa l’oro in questo campo.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter