Cerca

SportSport

Commenti: Vai ai commenti

Mancini prepara la sfida decisiva con l’Irlanda del Nord: “Vietato avere ansia”

Il Ct alla vigilia della partita in cui la Nazionale si gioca un posto per i mondiali: "I cattivi pensieri riguardano le cose gravi, è solo una partita di calcio"

“Contro la Svizzera abbiamo sofferto un po’. Domani contro l’Irlanda del Nord ci sarà pressione, ma dobbiamo evitare l’ansia”: ad affermarlo è stato il ct azzurro, Roberto Mancini, in una breve intervista alla Rai alla vigilia della sfida con l’Irlanda del Nord, che deciderà il primo posto del girone e la qualificazione diretta ai mondiali in Qatar.

Mancini ha spiegato che “Barella è recuperato e sta anche meglio che con la Svizzera” e su Tonali ha detto che “è cresciuto molto, potrebbe giocare dall’inizio”. Quanto alla composizione dell’attacco, il ct non si è sbilanciato sul modulo: “Non è importante se gioca un falso o un vero nove: conta la mentalità”.

Roberto Mancini dopo la vittoria agli Europei, luglio 2021 – Ansa

“Tutto quello che la squadra sta facendo da tre anni era impensabile, nessuno ci credeva. Sappiamo poi che durante un percorso ci sono momenti più difficili, a noi non era ancora capitato e domani è un momento delicato, ma sono ragazzi che non devono dimenticare quello che hanno fatto e giocare con la massima tranquillità”, ha aggiunto il ct.

“I cattivi pensieri riguardano le cose gravi, è una partita di calcio, anche se importante. Vedremo quello che accadrà, dovremo fare la nostra gara, cercare di fare una bella partita e di vincere, anche se non sarà semplice perché loro hanno concesso poco alle squadre che sono venute qua”, ha osservato Mancini.

“Sono sicuro che domani faremo una grande prestazione – ha detto Leonardo Bonucci ai microfoni di Rai Sport – dovrà essere l’Italia che abbiamo visto all’Europeo e nelle prime gare delle qualificazioni mondiali”.

“Ci sarà da portare a casa il risultato con le nostre doti dimenticandoci quello è stato il recente passato. Essere campioni d’Europa non ci dà diritto alla vittoria prima di giocare, quindi dobbiamo mettere da parte questo pensiero, guardare avanti ed essere concentrati sulla partita che dobbiamo fare”. (Agi)

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter