Cerca

Most Popular

Photographer of the week

Spettacolo

Camorrista in gonnella. Come si diventa la feroce "Scianel", dark lady di Gomorra

Intervista a Cristina Donadio, che nella serie tratta dal libro di Roberto Saviano interpreta il volto femminile della camorra

"Come ho creato Scianel? Mi ha aiutato molto il mio essere un’attrice di teatro: ho considerato Scianel come Clitennestra, Medea, Lady Macbet. Un archetipo del male: se l’avessi considerata una camorrista tout court, una camorrista e basta sarebbe diventata piccola piccola, invece le ho dato la profondità dell’archetipo e questo ha fatto sì che Scianel sia universale ormai…la scianellitudine”, ci racconta Cristina

di Laura Bercioux

Chalk Hill in Sonoma County: Where Mother Nature Decides for Us

If Mother Nature had not intervened decades ago, Chalk Hill would not be able to produce the wines with finesse that it does today

Courtney Foley, the newly appointed winemaker for Chalk Hill, has long been devoted to protecting and preserving Mother Earth yet her passion for preservation is balanced by her willingness to open her mind and heart to opposing opinions; because at the end of the day, she knows that wine is about bringing people together.

di Cathrine Todd

Castelnuovo di Porto: The Politics of Scapegoat and the Demand for a Future

Castelnuovo is the marker of a subtle but highly significant leap in the political and symbolic use of the refugee issue

What is particularly striking about what happened at Castelnuovo di Porto is the fact that it was an act of unnecessary humiliation towards refugees that represent a positive experience of integration. The fact that people were treated like objects can hardly be seen as an accidental side-effect of incompetence; rather, it is hard not to see it as a deliberate choice, though devoid of any functional purpose.

di Sergio Salvatore

"Se la strada potesse parlare", quando in America "il nero era sempre colpevole"

Tratto dal quinto dei tredici romanzi di James Baldwin, è una celebrazione dell'amore e della ricerca del sogno americano, nonostante una giustizia ostile

Il film è la storia di due giovani, la bella diciannovenne Clementine "Tish" Rivers (la brava, quasi debuttante KiKi Layne) e l'aitante scultore Alonzo "Fonny" Hunt (Stephan James - il Jesse Owens di "Race"), nati come Baldwin a Harlem, e che ora attendono un figlio che Fonny, però, potrà vedere solo da dietro le sbarre della prigione in cui è rinchiuso, perché in attesa di processo dopo essere stato accusato ingiustamente di stupro da un poliziotto razzista (Ed Skrein - Trono di spade)

di Giuseppe Sacchi

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter