Cerca

New York

A New York parte The Human Project: alla frontiera del Big Data

The Human Project, ideato da un professore di Neuroscienza di NYU, promette nuove conoscenze e rappresentazioni della condizione umana

L'autodefinito scopo del progetto è quello di “creare le fondamenta statistiche per risolvere i problemi della comunità”.  Questa piattaforma di ricerca, dunque, promette una collezione di dati orientata verso il miglioramento delle condizioni che sembrano incidere di più sul benessere della città.

di Angelo Pennati

Arts

Il bello di perdersi nella sconfinata fantasia del ComicCon di New York

Al Javits Center di Manhattan, ha spopolato la famosa sagra del fumetto che però negli anni si è trasformata in tutt'altro evento

La cosa magica di questa conferenza, è che tutto riposa sotto lo stesso tetto. Si può passare la giornata vagolando per le fantastiche e diversissime proposte del main floor, o si possono ascoltare e seguire gli eventi brillantemente orchestrati dal comitato organizzativo dell’evento. Ciò che ha dell’incredibile, quindi, è che la varietà di mondi che noi umani ci divertiamo a creare trova migliaia di riscontri diversi dentro queste mura, dando l’opportunità ai loro “residenti” di esplorarli ancora più a fondo

di Angelo Pennati

New York

Fortunate noi, donne di oggi, ad aver avuto una Gabriella Belloni ad aprirci la via

In conversazione con Stefano Albertini alla Casa Italiana Zerilli Marimò, la regista, fotoreporter e autrice ha raccontato la sua New York degli anni '70

L'evento, organizzato in occasione dell'Italian Heritage Month alla Casa Italiana della New York University, ha ripercorso la vita di Gabriella Belloni, fatta di scelte difficili, di partenze e di sogni realizzati. Una storia di femminismo nel senso più nobile del termine, di coraggio e determinazione, che sia d'ispirazione alle giovani generazioni

di Giulia Pozzi

Arts

Alla Morgan Library&Museum di New York “come to Leonardo Da Vinci”

Per i 500 anni dalla scomparsa del genio, presentato il cortometraggio "Being Leonardo Da Vinci" del regista-attore Massimiliano Finazzer Flory

Diretto e interpretato da Finazzer Flory con Filippo Feel Cavalca, il cortometraggio è incentrato sulla figura del genio indiscusso che, ha detto il regista, "è necessario per la sopravvivenza della razza umana di quell’uomo universale che sta tra le culture". Un film supportato da BNP Paribas e realizzato in collaborazione con RAI Cinema con il patrocinio del Comitato Nazionale per la celebrazione del cinquecentenario dalla morte di Leonardo

di Anna Casotti

Musica

Al Festival della musica italiana di New York tra futuro e tradizione

Al Master Theater di Brooklyn, dieci concorrenti si sono sfidati sotto gli occhi di una ricchissima giuria nell'esporre i loro concetti di musica italiana.

In questa undicesima edizione, è proprio Arisa a consegnare il premio alla prima classificata tra i concorrenti: Maria Carmen Mendolia. Nata nel vicinissimo 1995, la ragazza di Montepaone, piccolo borgo in provincia di Catanzara riesce a catturare con un emozionante cantata scritta in proprio, l’onore più alto del festeggiamento. Espone, danzando tra dialetto e lingua madre, una forma meravigliosa della canzone italiana, rispettosa verso le tradizioni, ma pronta ad adattarsi alle forme più complesse della musica moderna.

di Angelo Pennati

EXPAT

Festeggiare il Columbus Day: un'esperienza strana per un italiano a New York

All'ombra delle controversie dell'anno scorso, cosa vuol dire festeggiare il Columbus Day per un giovane italiano trapiantato a Manhattan?

Il dibattito nasce in uno strano spazio concettuale dove queste diverse concezioni di Colombo prendono posto agli estremi. Le due non si possono unire perché partono da concetti di Cristoforo Colombo che non si eguagliano. Trattano in maniera diversa il suo significato nel contesto generale. Detto questo, rimane da risolvere un’impossibile questione: dove ci si schiera se si condannano le raccapriccianti azioni dei colonizzatori che Colombo rappresenta, ma si apprezzano comunque le complessità sua rilevanza culturale per la comunità Italo-Americana?

di Angelo Pennati

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter