Cerca

New YorkNew York

Commenti: Vai ai commenti

Conte agli italiani a New York: Siete le eccellenze dal cuore italiano

Il premier ha incontrato una folta comunità italiana al Consolato. Oggi, lo attendono bilaterali con Rohani e Al Sisi e il discorso in Assemblea

Il premier italiano Giuseppe Conte.

"La crescita economica ci spetta di diritto", ha detto il premier in Consolato, perché solo grazie ad essa "possiamo competere in maniera efficace con altri Paesi"

Sono giornate particolarmente dense per il presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte, approdato a New York per partecipare all’Assemblea Generale. Dopo il pranzo con i capi di Stato di ieri e l’incontro con la stampa, il premier ha fatto visita al Consolato Generale d’Italia a New York, dove, in un incontro chiuso alla stampa, ha parlato davanti a una folta comunità italiana. “Siete una comunità che mi rende orgoglioso per i talenti che esprimete in tutti i campi”, ha detto il Presidente del Consiglio. “Siete le eccellenze che hanno un cuore che pulsa italiano”, ha aggiunto. Ringraziando gli italiani a New York e, in generale, all’estero di essere gli “ambasciatori del nostro Paese” nel mondo.

Sono ore di caldo dibattito sulla manovra economica, con l’audio del portavoce Casalino e, soprattutto, le dichiarazioni del vicepremier Luigi Di Maio, che, dopo aver minacciato di non votare l’aggiornamento del Def nel caso in cui non contenesse le misure richieste, ha sottolineato che il 2% di deficit “non è un tabù”. E in Consolato, a questo proposito, Conte ha ribadito quanto già affermato di fronte ai giornalisti qualche ora prima: al centro della manovra, cioè, ci sarà l’obiettivo della crescita economica, che “ci spetta di diritto”, perché solo grazie ad essa “possiamo competere in maniera efficace con altri Paesi”. Il premier ha assicurato quindi assicurato che la squadra di governo è al lavoro per assicurare all’Italia “un grande futuro. Sono convinto che con alcune riforme ben calibrate si possano liberare potenzialità economiche del Paese”, ha concluso.

Quest’oggi sarà una giornata impegnativa per il Premier. In mattinata, incontrerà il presidente e amministratore delegato di BlackRock, Laurence D. Finck e la presidente del NYSE, Stacey Cunningham. A mezzogiorno incontrerà il presidente della Repubblica islamica d’Iran, Hassan Rouhani, e, successivamente, avrà una bilaterale con il presidente della Repubblica Araba d’Egitto Abdel Fattah Al-Sisi. Nel pomeriggio, il Presidente terrà il suo discorso all’Assemblea Generale.

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter