Cerca

New YorkNew York

Commenti: Vai ai commenti

Tra sapori internazionali riapre il Queens Night Market al Rockefeller Center

Torna dal 25 giugno il popolare mercato notturno alimentare di New York dopo la chiusura a causa della pandemia

OUTPOST al Rockefeller Center (Image: Profilo Instagram Queens Night Market)

Dopo aver dovuto cancellare la stagione 2020, a causa della pandemia COVID-19, il Queens Night Market ha pianificato la riapertura al Rockefeller Center. Il mercato notturno del Queens è uno dei migliori alimentari della città, aperto nel 2015, testimonianza della ricchezza culturale del più grande borgo della città di New York, fondato da John Wang, un ex avvocato nato in Texas da genitori di discendenza taiwanese. Il suo obiettivo è sempre stato quello di offrire un’esperienza gustativa attraverso l’eredità culinarie dei fornitori.”The OUTPOST by Queens Night Market” riaprirà per la stagione estiva dal 10 maggio al 25 giugno 2021, al South Plaza del Rockefeller Center (tra la 48-49th Street e la 5th-6th Aves), dal lunedì al venerdì, dalle 12:00 alle 18:00. Dei mille fornitori del mercato ne sono stati confermati sette:  

  • Nansense – Afghan Mantu, Bolani & Kabuli Pulao
  • Treat Yourself Jerk Chicken – Jamaican Jerk Chicken
  • Parantha Alley – Indian Paranthas & Curry
  • Anda Café – Taiwanese Bubble Tea
  • Arepalicious – Colombian Arepas
  • DiLena’s – Italian Panini & Arancini
  • Twister Cake Bakery – Romanian Kürtőskalács (aka Chimney Cakes)

I prezzi varieranno in base al piatto, le porzioni saranno quelle di un pasto normale e accessibili per tutti i budget. Il Rockefeller Center è uno spazio all’aperto che permette di riunirsi in sicurezza e si spera che la sua riapertura “possa rappresentare un sospiro collettivo di sollievo o anche una piccola celebrazione di solidarietà tra le vite e le comunità straordinariamente diverse che compongono questa città”, afferma il fondatore John Wang. Se invece si ha la nostalgia o si è affezionati alle pietanze dei fornitori non presenti in questa stagione, si possono cucinare autonomamente, grazie al libro libro di cucina, “The World Eats Here”, che propone un elenco di 88 ricette, non semplificate, ma facili da seguire, dei fornitori di questo popolare festival gastronomico. Il libro è diviso in sezioni: Americhe, Europa, Africa, Medio Oriente e Asia. L’unica difficoltà è quella di di trovare gli ingredienti.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter