Cerca

New YorkNew York

Commenti: Vai ai commenti

Primarie a New York: il duello tra Bragg e Farhadian Weinstein sfida Trump

In queste elezioni si discute molto su chi sarà il nuovo sindaco, ma è nella scelta del District Attorney di Manhattan che tremerà ancora la politica nazionale

Tali Farhadian Weinstein e Alvin Bragg

Primarie importanti e per ora senza un vincitore, almeno nello schieramento democratico. Incertezza dunque e non solo per chi sarà il contendente alla poltrona di sindaco della città, ma anche, e forse incredibilmente più importante, su chi sarà il prossimo District Attorney di Manhattan, quello che erediterà l’inchiesta penale su Donald Trump avviata dal District Attorney uscente Cyrus Vance.

New York ha votato ma i risultati ancora non si conoscono. E forse ci vorrà un po’ di tempo prima di avere il verdetto finale. Una elezione atipica con il nuovo sistema “Ranked Voting”, voto-graduatoria di preferenza che se dà una scelta più accurata sulla decisione dell’elettorato allunga i tempi per conoscere il risultato.

I candidati democratici alla posizione di District Attorney erano 8. Due hanno superato il 30% delle preferenze: Alvin Bragg e Tali Farhadian Weinstein. Terza, a più di 20 punti di percentuale di differenza, Tahanie Aboushi. Da vedere ora il conteggio delle seconde, terze e quarte preferenze per stabilire chi ha vinto.

Alvin Bragg e Tali Farhadian Weinstein hanno già stabilito un record: chi dei due vincerà sarà il primo afroamericano o la prima donna a ricoprire questa carica.

Tutti e due hanno esperienza come avvocati inquirenti nelle procure dello Stato di New York..

Alvin Bragg si è laureato dalla prestigiosa Harvard Law School. E’ stato il primo assistente di un magistrato federale a New York, è stato avvocato dei diritti civili per poi passare alla procura statale di New York incaricato di condurre le indagini sulle uccisioni dei civili nelle sparatorie della polizia. Incarico ricoperto fino ad ora e per il quale è stato nominato Deputy Chief Attorney General.

Tali Farhadian Weinstein ha anche lei un prestigioso curriculum: laureata alla Yale Law School e un dottorato in filosofia dal Madgdalen College di Oxford. E’ stata assistente di un magistrato della corte d’appello federale del District of Columbia, è stata assistente dell’ex Attorney General Heric Holder. Ha un passato come avvocato inquirente nella corte federale di Brooklyn per poi andare alla Procura Distrettuale di Brooklyn dove ancora oggi fa parte del guppo dirigenziale del District Attorney Eric Gonzalez. Ha un vantaggio su Alvin Bragg: è ricca  e si è finanziata con 8.2 milioni di dollari la sua campagna elettorale. Un fatto che se dà meno grattacapi su come trovare i soldi per la campagna elettorale l’ha esposta alle ire della Congresswoman Alexandria Ocasio Cortez che l’ha accusata di aver “comprato” le elezioni.

Per ora non si sa ch dei due è il vincitore. Una certezza però c’è. Chi dei due otterrà la nomina del partito a novembre si confronterà con il candidato repubblicano Thomas Kenniff, ex assistente procuratore statale e attuale magistrato militare.

Video youtube Manhattan District Attorney

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter