Cerca

New YorkNew York

Commenti: Vai ai commenti

Il risveglio culturale di Lincoln Center con una donazione di 20 milioni di dollari

Il più grande complesso di arti dello spettacolo di New York sta pianificando un ritorno alle esibizioni dal vivo con un pubblico completamente vaccinato

David H. Koch Theatre a sinistra, Metropolitan Opera House di fronte e David Geffen Hall a destra (foto di Terry W. Sanders)

Opera, jazz, teatro e danza. A New York, il Lincoln Center non vede l’ora del grande ritorno artistico. Per questo, il più grande complesso di arti dello spettacolo della nazione, utilizzerà i 20 milioni di dollari regalati dai filantropi Lynne e Richard Pasculano e dare vita ai suoi spettacoli.

La donazione aiuterà il Metropolitan Opera, il New York City Ballet, il Lincoln Center Theatre e il Jazz Lincoln Center a pagare per alcune imminenti esibizioni, come “Hamlet” al Met, la prima negli Stati Uniti dell’opera di Brett Dean, e il revival della serie artistica annuale del New York City Ballet.

Le istituzioni culturali sono il vero cuore pulsante di New York e i fondi potrebbero ispirare altri a contribuire alla rivitalizzazione sociale della città, stimolando il turismo e la creazione di nuovi posti di lavoro.

La pandemia ha spazzato via decine di milioni di dollari di entrate, ma si intravede la luce in fondo al tunnel. Il Lincoln Center sta pianificando un ritorno alle esibizioni dal vivo per questo autunno con un pubblico completamente vaccinato, anche se non è ancora chiaro a quante persone sarà consentito l’ingresso.

 

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter