Cerca

New YorkNew York

Commenti: Vai ai commenti

Dimissioni contro il vaccino: chiude reparto maternità in un ospedale di New York

30 operatori sanitari hanno dato le dimissioni, 165 dipendenti ancora incerti. Il CEO dell'ospedale supporta la scelta di Cuomo, ma chiede aiuto allo stato

Un ospedale nella parte nord dello stato di New York sarà costretto a sospendere i parti a fine mese, in seguito ai licenziamenti di molti infermieri nelle ultime settimane.

Il Lewis County General Hospital, infatti, non ha più abbastanza impiegati nel reparto maternità per garantire l’apertura dello stesso dopo il 24 settembre. Nel corso dell’ultimo mese, da quando l’ex governatore Cuomo ha annunciato il vaccino obbligatorio per gli operatori sanitari, 30 dipendenti dell’ospedale di Lewis County si sono licenziati, 6 dei quali lavoravano nel reparto maternità. 

“Il numero di lettere di dimissioni che abbiamo ricevuto non ci lascia altra opzione che mettere in pausa le nascite di bambini al Lewis County General Hospital. Spero che il Dipartimento della Salute lavorerà con noi, supportandoci in modo che l’interruzione sia temporanea, e non permanente,” ha detto Gerald Cayer, CEO dell’ospedale, in una conferenza stampa. 

Nell’ospedale rimangono 165 dipendenti non vaccinati, il 27%, che hanno fino al 27 settembre per ricevere la prima dose. Cayer ha dichiarato di non essere al corrente, tutt’ora, delle intenzioni dei 165 dipendenti non vaccinati rimasti: in ogni modo, il CEO continua a sperare che decidano di vaccinarsi, altrimenti altri dei servizi dell’ospedale dovranno essere interrotti. 

Cayer ha spiegato alla conferenza stampa che la mancanza di infermieri non è un problema nuovo, ma uno che esisteva già prima del periodo Covid. Secondo lui, chiudere il reparto maternità per un breve periodo permetterà di concentrarsi sul reclutamento di nuovi dipendenti vaccinati, in regola con le nuove normative statali. 

Nonostante le misure introdotte da Cuomo abbiano incrementato la carenza di personale per il Lewis County General Hospital, Cayer supporta la scelta di rendere il vaccino obbligatorio per gli operatori sanitari. 

“La quantità di casi positivi di Covid-19 nelle ultime settimane si sta muovendo nella direzione sbagliate, ponendo la nostra comunità a rischio. La contea di Lewis ha il tasso di positività di 7 e 14 giorni più alto dello stato di New York,” ha dichiarato Cayer. “Il mandato garantisce di avere una forza lavoro sana, e che non siamo noi i responsabili per la trasmissione del virus dentro e fuori dall’ospedale.”

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter