Cerca

New YorkNew York

Commenti: Vai ai commenti

Apre a Brooklyn “Undercurrent”, la mostra che immerge il pubblico nel climate change

Attraverso più di undici installazioni, l'esposizione raccoglie i punti di vista di decine di artisti, mettendo in risalto la realtà del cambiamento climatico

L'interno della mostra Undercurrent - Giulia Baldini

Una mostra che illustra l’allarmante situazione climatica che stiamo vivendo. Una mostra multimediale, che tramite suoni e immagini permette agli spettatori di addentrarsi in universi quasi futuristici e utopici. Undercurrent è una raccolta di esperienze, storie e racconti che evidenziano i dati più tragici, nudi e crudi dell’attuale climate change.

L’interno della mostra Undercurrent – Giulia Baldini

Con la partecipazione di Ocean Conservancy, Kiss The Ground e Global Forest Generation, Undercurrent ha trovato i fondi necessari per allestire i suoi pezzi in una delle zone più trendy e hip di Brooklyn, presso il quartiere di Bushwick, al confine con Williamsburg. 

Le installazioni con tecnologia AI, insieme agli spazi muniti di suoni, colori e musiche, sono i risultati degli interventi che hanno coinvolto più di quaranta artisti, musicisti e compagnie non profit. Inoltre vi è una sezione dove con una guida viene data la possibilità di piantare gratis una pianta dentro un terreno sopraelevato.

La mostra si sviluppa su tre piani con una vista mozzafiato su Manhattan. A fine percorso, all’ultimo piano è possibile sorseggiare cocktail con bicchieri di plastica riciclata e rilassarsi sulle vaste poltrone della sala. 

La mostra è chiusa ogni lunedì, mentre è aperta dal martedì al giovedì (dalle 17 alle 23) e dal venerdì alla domenica (dalle 11 fino alle 23).

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter