Cerca

New YorkNew York

Commenti: Vai ai commenti

Eric Adams “missing in action”, ma a New York resta il favorito

A poche settimane dalle elezioni, il repubblicano Curtis Sliwa appare sempre di più. Polemiche sulla mancanza di molti politici al Columbus Day

Eric Adams, candidato sindaco di New York (wikipedia.org)

Mancano ormai meno di tre settimane all’elezione per il sindaco di New York, ma il favorito Eric Adams sembra essere “missing in action”. Mentre Curtis Sliwa, il suo avversario repubblicano, non perde l’occasione di dire la sua, partecipando alla parata del Columbus Day insieme al dipartimento penitenziario o con live Facebook sulla scena di un crimine, Adams mantiene un profilo basso, con piccoli incontri sporadici e mai annunciati. Secondo i suoi collaboratori, infatti, Adams partecipa a 13 eventi al giorno circa, lavorando alla campagna fino all’una di notte. 

Proprio ieri, Adams ha tenuto un incontro non pubblicizzato con una ventina di persone, nel ristorante italiano Settepani di Harlem, in cui ha esposto la sua piattaforma alle organizzazioni ed ai cittadini locali. Questo è l’unico paese al mondo che ha la parola ‘sogno’ nel nome. Non esiste il sogno francese, il sogno canadese. Nonostante tutti i problemi di cui parliamo qui negli Stati Uniti, viviamo nell’unico paese in cui una persona può iniziare come lavapiatti e diventare un banchiere di successo”, ha commentato Adams, con un tono positivo che spesso manca a Sliwa e citando il suo passato.

È anche vero, però, che gli impegni del candidato a sindaco devono ancora combaciare con il suo ruolo di Presidente di Brooklyn, che lo ha portato a partecipare a vari eventi relazionati al patrimonio culturale italiano durante il fine settimana. Uno tra questi, è stata la visita alla Federazione degli Italoamericani di Brooklyn. 

Il sindaco di New York Bill De Blsio e Colan al Columbus Day Parade NYC 2021 (Foto di Terry W. Sanders)

Da sempre, la parata del Columbus Day è molto importante per la città di New York. Attira non solo carri e spettatori, ma anche politici coinvolti nelle campagne elettorali locali. A poche settimane dalla scelta del nuovo sindaco, che avverrà il 2 novembre, e ad un anno dalle elezioni per il futuro Governatore, in molti sono rimasti sorpresi nel non vedere Adams a fianco del suo concorrente, del Sindaco de Blasio e della Governatrice Kathy Hochul. Anche alcuni dei possibili candidati a governatore non hanno partecipato, come la Procuratrice Generale dello Stato Letitia James.

Tra questi, il Difensore Civico e potenziale candidato Jumaane Williams, ha fatto una dichiarazione, descrivendo le ragioni per cui non festeggia il Columbus Day. “Nonostante riconosca l’importanza di onorare le figure storiche della propria cultura, specialmente in un momento in cui gli italoamericani subivano il bigottismo di questo paese, non posso celebrare Cristoforo Colombo”, ha scritto Williams sul sito del Difensore Civico. “Oggi sono orgoglioso di unirmi alla celebrazione dell’Indigenous Peoples’ Day, riconoscendo e onorando le persone originarie di questa terra che sono state decimate dalla cosiddetta ‘scoperta’ di Colombo”.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter