Cerca

New YorkNew York

Commenti: Vai ai commenti

Tre scuole di New York vietano i costumi di Squid Game per Halloween

Le maschere della popolare serie tv coreana sono state vietate nelle scuole elementari del distretto di Fayetteville-Manlius, perchè istigherebbero violenza

Squid Game - EPA/FAZRY ISMAIL

La serie Netflix Squid Game è talmente popolare che i suoi costumi andranno probabilmente per la maggiore durante questo Halloween. Sarà così un po’ ovunque, ma non nelle scuole elementari del distretto di Fayetteville-Manlius, nello stato di New York.

Tre presidi hanno infatti inviato una email ai genitori degli alunni, dicendo che gli abiti rossi e le maschere nere sono vietati a causa del “messaggio violento” della serie sudcoreana.

La restrizione è arrivata dopo che alcuni sono stati sorpresi mentre giocavano a una versione del gioco di sopravvivenza che ha causato tantissime polemiche. “A causa delle preoccupazioni sulla potenziale natura violenta del gioco è inappropriato – si legge nella lettera inviata ai genitori della Mott Road Elementary School, riportata dal New York Post –  un costume di Halloween ispirato a questa serie non soddisfa le nostre linee guida”.

Squid Game racconta la storia di un gruppo di persone che rischiano la vita in un mortale gioco di sopravvivenza per vincere il montepremi di 45,6 miliardi di won, circa 33 milioni di euro. Dopo il debutto a settembre su Netflix, circa 111 milioni di spettatori hanno seguito le puntate, rendendola la serie più popolare di sempre sulla piattaforma, ma scatenando anche tantissime polemiche per la sua natura violenta.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter