Cerca

New YorkNew York

Commenti: Vai ai commenti

New York, crisi dei trasporti: ritardi in metro e voli cancellati per troppi contagi

Chiuse 4 linee della metropolitana. Il Covid ha messo a letto il 21% dei poliziotti, il 30% del personale delle ambulanze e il 17% dei vigili del fuoco

NYC subway on Wednesday morning (Photo VNY)

Con la risalita dei contagi tornano anche i ritardi e le chiusure di alcune linee della metropolitana di New York. Molti, anzi troppi sono i lavoratori dell’MTA a casa malati di Covid-19, che nelle ultime settimane di festa è tornato a far paura. “Come ogni business ed ente nella nostra regione, l’MTA sta subendo un forte aumento dei lavoratori positivi”, ha spiegato Aaron Donovan, il rappresentante dell’agenzia dei trasporti locale. “Le autorità stanno gestendo in maniera proattiva la situazione, per far sì che i servizi di tutte le stazioni metropolitane continuino ad essere affidabili 24/7”.

Nella giornata di oggi, sono rimaste ferme le linee B, W, 6 e 7, che servono Manhattan, il Bronx, Brooklyn ed il Queens. Sono stati, inoltre, 56 i pullman ad essere stati cancellati. Negli ultimi giorni, molte linee della metropolitana, oltre a subire drastici ritardi, sono state convertite da locali ad express, saltando delle stazioni sul loro percorso.

L’MTA ha deciso di non dichiarare il numero di impiegati che è risultato positivo all’infezione, ma si stima che siano diverse migliaia. Nell’ultimo periodo, la pandemia ha messo a letto il 21% dei poliziotti, il 30% del personale delle ambulanze e il 17% dei vigili del fuoco. 

La crisi dei trasporti newyorkesi potrebbe peggiorare nelle prossime ore, considerato il maltempo che secondo i meteorologi colpirà New York, New Jersey e Connecticut proprio nella giornata odierna. Tra il maltempo ed i disagi dovuti dalla pandemia, anche gli aeroporti hanno subito grandi sconvolgimenti: negli Stati Uniti sono infatti stati cancellati ben 5000 voli durante il weekend.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter