Cerca

NewsNews

Commenti: Vai ai commenti

L’aeroporto di Fiumicino attiva corridoi Covid-Tested per alcuni voli Roma-USA

L’Italia è il primo Paese in UE ad lanciare questa innovativa procedura: con un controllo maggiore i viaggiatori eviteranno la quarantena fiduciaria

Viaggiatori in Aeroporto (pixabay, Skitterphoto)

L’aeroporto di Roma Fiumicino sarà il primo scalo d’Europa ad attivare i voli “Covid Tested” tra Roma e le destinazioni di New York JFK, Newark e Atlanta negli USA, evitando così ai viaggiatori la quarantena fiduciaria all’arrivo.

Il nuovo protocollo di viaggio è in via sperimentale, e valuterà l’efficacia di ulteriori misure di controllo in partenza, necessarie per limitare il movimento delle persone infette da Covid-19. Se l’esito sarà positivo, le nuove modalità di viaggio verranno ampliate per la stagione estiva del 2021. Ma nel frattempo, si autorizzeranno anche corridoi Covid Tested con Monaco di Baviera e Francoforte, in modo che il nuovo protocollo venga sperimento anche all’interno dell’UE.

I voli Covid Tested consistono nell’eseguire un test molecolare o antigenico non più di 48 ore prima dell’imbarco, ed un altro test verrà ripetuto al momento dello sbarco.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter