Cerca

NewsNews

Commenti: Vai ai commenti

Sparatoria a Indianapolis: 8 morti e 60 feriti, poi il suicidio del killer

La strage è avvenuta intorno alle 23:10 in un magazzino FedEx vicino all'aeroporto internazionale di Indianapolis negli USA

La sparatoria in un deposito FedEX a Indianapolis, USA (Youtube)

Almeno otto persone sono state uccise in seguito ad una sparatoria avvenuta intorno alle 23:10 in un magazzino FedEx, vicino all’aeroporto internazionale di Indianapolis, nell’Indiana. Dopo l’omicidio, l’uomo armato si sia tolto la vita, ha fatto sapere la portavoce della polizia. Ben 60 i feriti, che sono stati trasportati negli ospedali più vicini. Ma alcuni restano in condizioni critiche.

Ho visto un uomo con una mitragliatrice di qualche tipo, un fucile automatico…“, ha detto un operatore FedEx ai giornalisti di AFP. In un comunicato, FedEx ha fatto sapere di essere “a conoscenza della tragica sparatoria” e di collaborare con le autorità, aggiungendo: “La sicurezza è la nostra massima priorità e il nostro pensiero va a tutti coloro che ne sono coinvolti“.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter