Cerca

NewsNews

Commenti: Vai ai commenti

In Perù una missionaria italiana di 50 anni è stata assassinata

Si trovava in Sudamerica insieme ai salesiani con l'obiettivo di aiutare i bambini bisognosi, ed è stata vittima di una rapina sfociata in omicidio

Nadia De Munari (YouTube)

Nadia De Munari, missionaria laica italiana di 50 anni originaria di Schio (Vicenza), è stata uccisa in Perù , nel corso di un tentativo di rapina . Aggredita a copi di machete mentre dormiva, la donna portata in ospedale è stata sottoposta ad un intervenuto chirurgico d’urgenza, che purtroppo non è servito a salvarle la vita. Nadia De Munari era in Perù con l’organizzazione dei salesiani «Operazione Mato Grosso, ed operava nel centro "Mamma mia" di Nuevo Chimbote, realizzato da padre Ugo De Censi, aiutando i bambini bisognosi.Secondo quanto scrive la stampa locale, l’aggressione è stata compiuta con un’ascia e una sbarra metallica ed è avvenuta nella casa famiglia “Mamma mia” la mattina di mercoledì 21 aprile. La polizia ha interrogato le cinque persone presenti nella struttura, tra cui un cittadino italiano e un’altra donna, la cui testimonianza gli investigaro ritengono di grande interesse.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter