Cerca

NewsNews

Commenti: Vai ai commenti

Joe Biden ci ripensa: annullate le restrizioni su TikTok e WeChat volute da Trump

Il Presidente ha revocato il divieto di scaricare le due applicazioni sviluppate dalla Cina, accusate di raccogliere dati riservati degli utenti statunitensi

(pixabay)

Joe Biden porge l’altra guancia a Donald Trump e decide di revocare i divieti imposti all’ex Presidente sull’uso di applicazioni come TikTok e WeChat. Al posto del ban, verrà effettuata una revisione delle applicazioni software controllate da avversari stranieri per valutare i rischi in termini di sicurezza.
Secondo le nuove indicazioni della Casa Bianca, al Dipartimento del Commercio spetterà la revisione delle app di “proprietà, controllate o soggette alla giurisdizione di un avversario straniero, inclusa la Cina”, che potrebbero presentare “rischi alla sicurezza nazionale degli Stati Uniti e degli americani”. Biden ha poi riconosciuto che le app in questione possono accedere e immagazzinare vaste aree di informazioni dagli utenti e che questa raccolta di dati sia una minaccia per la sicurezza pubblica.

La prossima settimana, Biden incontrerà la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, e i due dovrebbero discutere e poi annunciare un partenariato in materia di tecnologia e commercio, nel tentativo di respingere l’ascesa della Cina come superpotenza tecnologica. È probabile che l’accordo includa standard comuni sulle tecnologie emergenti, nonché impegni ad agire più fermamente a livello di controllo del web e di azioni da portare avanti sulle questioni critiche della catena di approvvigionamento sorte durante la pandemia di Covid.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter