Cerca

NewsNews

Commenti: Vai ai commenti

Arrestato il tesoriere dell’ISIS: su di lui gli Usa avevano una taglia da $5 milioni

Il premier iracheno, Mustafa al-Kadhemi, ha fatto sapere che Sami Jasim al-Jaburi è stato catturato dagli 007 "fuori dai confini dell'Iraq"

L'arresto di Sami Jasim al-Jaburi - Twitter, Yazidi

È stato arrestato in Iraq Sami Jasim al-Jaburi, personaggio chiave nella gestione dei fondi dell’Isis sul quale gli Usa avevano messo una taglia da 5 milioni di dollari per ottenere qualsiasi informazioni su di lui. Lo ha annunciato il premier iracheno, Mustafa al-Kadhemi. Al Jaburi, che a quanto pare è stato anche un vice del leader dell’organizzazione, Abu Bakr al-Baghdadi, è stato arrestato dagli 007 “fuori dai confini dell’Iraq”, ha precisato al-Khademi.

Al Jaburi è stato dipinto come responsabile delle finanze dell’organizzazione terroristica, a lungo vice dell’allora leader Abu Bakr al Baghdadi e oggi molto vicino al leader attuale dell’organizzazione terroristica Abu Ibrahim al Hachemi al Qurachi.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter