Cerca

NewsNews

Commenti: Vai ai commenti

Passeggero sale su un aereo a New York e picchia un hostess: volo dirottato

Il volo 976 dal John F. Kennedy di New York a Santa Ana, California, è atterrato a Denver in sicurezza, secondo le prime notizie la vittima ha il naso rotto

An American Airlines plane - EPA/MICHAEL REYNOLDS

Un volo coast-to-coast è stato dirottato a Denver mercoledì sera dopo che un passeggero “ha aggredito fisicamente un assistente di volo”, scrive la Bbc citando una nota di American Airlines. Il volo 976 dal John F. Kennedy di New York a Santa Ana, California, è atterrato a Denver in sicurezza e la polizia “ha fermato e fatto scendere il passeggero”, ha detto la compagnia aerea.

Secondo le prime notizie, “l’attacco non è stato provocato” ha detto una fonte aggiungendo che il passeggero è andato nella parte posteriore dell’aereo e ha dato due pugni in faccia all’assistente di volo e rompendole il naso.L’Ad di American Airlines ha definito l’incidente “una delle peggiori manifestazioni di comportamento indisciplinato a cui abbiamo mai assistito”.

In una dichiarazione video postata sui social media, l’amministratore delegato di American Airlines Doug Parker ha detto che si sta occupando dell’assistente di volo ferita e di vietare all’uomo accusato di averla aggredita di volare ancora con la compagnia aerea. “Questo non è abbastanza”, ha detto Parker. “Stiamo facendo tutto il possibile per assicurarci che sia perseguito nella misura massima possibile”.

L’FBI ha detto che sta indagando sull’incidente, che al momento nessun arresto è stato fatto e la sua indagine è in corso. Anche la Federal Aviation Administration ha aperto un’inchiesta sull’incidente. American Airlines sta lavorando con le autorità, secondo il portavoce della compagnia aerea Curtis Blessing. “Siamo indignati dalle notizie di ciò che e’ successo a bordo”, ha detto Blessing. (Agi)

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter