Cerca

NewsNews

Commenti: Vai ai commenti

A 14 anni muore per i colpi di pistola sparati dalla polizia in un negozio di vestiti

La ragazza si trovava all'interno del camerino di un negozio di Los Angeles, quando è stata colpita da un proiettile degli agenti intervenuti per un'aggressione

A canine police unit leaves the area at Los Angeles - ANSA/EPA/MIKE NELSON

Una ragazza di 14 anni ha perso la vita durante un’operazione di polizia in un negozio di abbigliamento di Los Angeles.

Secondo quanto riferito dalle autorità la minorenne è stata colpita accidentalmente da un proiettile esploso dagli agenti di polizia, intervenuti nel locale per un’aggressione a mano armata.

L’incidente è avvenuto nel negozio Burlington Coat Factory a North Hollywood. Gli agenti hanno aperto il fuoco sull’aggressore, morto sul posto. Successivamente, durante un sopralluogo nel negozio, è stata trovata morta la ragazzina all’interno di un camerino colpita da un proiettile che ha attraversato una delle pareti.

L’identità della minorenne non è stata resa nota. Il capitano della polizia di Los Angeles Stacy Spell ha detto ai giornalisti che l’indagine è ancora nelle “fasi preliminari”. (Agi)

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter