Cerca

NewsNews

Commenti: Vai ai commenti

Filadelfia, un incendio fa strage di bambini: in otto bruciati vivi

In lacrime il comandante dei vigili del fuoco: "sarà dura superare questo shock". L'edificio era stato trasformato per ospitare più appartamenti. 13 vittime in totale

Strage di bambini nell’incendio che ha devastato un edificio popolare nel quartiere centrale di Fairmount, a Philadelphia. L’allarme è scattato alle 6:40 di mercoledì mattina. Le fiamme hanno avvolto la palazzina trasformata in una multi-abitazione, uccidendo tredici persone, di cui otto sarebbero minorenni, il più piccolo aveva 2 anni. Il sistema antincendio c’era ma, secondo quanto riportato dai media americani, non ha funzionato.

Scene angoscianti all’arrivo dei vigili del fuoco. Il comandante è scoppiato a piangere. “Tutti noi abbiamo famiglia e bambini – ha commentato ai giornalisti – sarà dura per tutti superare questo shock“.

Il bilancio delle vittime è ancora provvisorio: diciotto persone vivevano ufficialmente al secondo piano. Altre otto al primo piano. Il numero dei morti potrebbe cambiare man mano che la ricerca nell’edificio continua.

Faccio questo lavoro da 30-35 anni e questo è probabilmente uno dei peggiori incendi in cui mi sono imbattuto“, ha dichiarato, con la voce spezzata dalla commozione, il vicecomandante dei vigili del fuoco di Filadelfia, Craig Murphy.

Senza dubbio uno dei giorni più tragici nella storia della nostra città – ha commentato invece il sindaco Jim Kenney in conferenza stampa; – perdere così tanti bambini è devastante…“.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter