Cerca

First AmendmentFirst Amendment

Commenti: Vai ai commenti

Il virus negli USA cresce verso la terza punta

New York City combatte il virus isolato per isolato... Con i sussidi ormai spesi, la povertà intrappola altri milioni di lavoratori. Dati molto preoccupanti

PRIMA PAGINA (TITOLO + COMMENTO)

       Il virus negli USA cresce verso la terza punta. Con questo titolo, la parte centrale della prima pagina, dalla cima al fondo, è occupata da quattro grafici che fanno vedere l’andamento del virus. Il numero di nuovi casi di coronavirus è di nuovo in crescita dopo che aveva rallentato durante l’estate. Si sta spostando verso il Midwest e aree rurali ma tende a crescere in tutti gli stati.  

      New York City combatte il virus isolato per isolato. Nel giro di pochi giorni, New York City ha subito un’inversione di tendenza: il primo ottobre si sono riaperti ristoranti e scuole, e sono aumentati di molto i passeggeri della metropolitana e altri mezzi pubblici. Ma adesso, le autorità statali e cittadine tentano qualcosa di nuovo: simultaneamente permettendo riaperture in qualche quartiere e richiudendo ristoranti e scuole in altri, divisi in certi casi anche solo da una strada.

      La Barrett trascura il problema del clima suscitando allarme. Chiama il riscaldamento globale un problema “controverso”. Durante i tre giorni passati, la Barrett ha fatto di tutto per non prendere posizione su questioni controverse. Ma i suoi sforzi per non impegnarsi anche sul cambio del clima hanno creato il momento piu’ negativo dell’udienza. Come fatto in precedenza su altri soggetti, ha sostenuto che, come vuole la tradizione, non poteva prendere posizione su argomenti che potrebbero essere poi discussi dalla corte.

      Con i sussidi ormai spesi, la povertà intrappola altri milioni di lavoratori. Dati molto preoccupanti. Il numero di poveri  è salito di 8 milioni da maggio, secondo una ricerca della Columbia University, dopo essere sceso di 4 milioni all’inizio dell’epidemia come risultato del sussidio di emergenza di 2 trilioni conosciuto come Cares Act. Che è scaduto, non è stato rinnovato, ma è perennemente in discussione in Parlamento.   

      Battaglia sull’acqua mentre la siccità colpisce sia gli USA che il Messico. Le trattative sullo scambio d’acqua fra i due paesi sono sempre state difficili, ma la temperatura in rialzo e lunghe siccità hanno reso i fiumi di confine molto più importanti intensificando la tensione. Fino al punto che un gruppo di agricoltori messicani, armati di bastoni, pietre, tridenti, scudi e altre armi caserecce hanno preso possesso della diga di Boquilla (Messico centrale) e non forniscono più acqua al di là del confine.

 

 PAGINE INTERNE

       Pianificando intorno all’epidemia. United Airlines si è concentrata a trovare delle vie di risparmio mentre serve i pochi passeggeri che vogliono ancora volare.

      860.000 nuove dichiarazioni di licenziamenti. Speranze di una ripresa dell’economia sono state oscurate da licenziamenti e una crescita del virus.

      Voci da università in quarantena. Colpite dalla crescita di nuovi casi di coronavirus, alcune università hanno chiesto agli studenti di “stare fermi” per 14 giorni.

      “Portate la mascherina” chiede ChristieChris Christie, stretto collaboratore di Trump e ex governatore del New Jersey,  recentemente contagiato dal virus,  ha detto che “era un errore” andare alla Casa Bianca senza mascherina.

      Il clima e le elezioni. I due candidati presidenziali hanno marcate differenze sull’energia, sulle terre pubbliche e sulle priorità ambientali. Con un’intera pagina di dettagli sull’argomento.

      Diversificando i corpi studenteschi. Figli di immigrati, nati o cresciuti negli USA, formano il 60% della crescita delle iscrizioni all’Università dal 2000.

      I candidati combattono da lontano. I due candidati, in interviste con vari personaggi di due diverse località, sono rimasti della loro idea su una questione essenziale delle elezioni: il coronavirus.

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter