Cerca

First AmendmentFirst Amendment

Commenti: Vai ai commenti

I casi di coronavirus scendono, il peggio può essere passato

Nuovi casi di coronavirus sono scesi del 50% rispetto alla punta massima dell'8 gennaio.Ma in qualche parte del paese i nuovi casi continuano a crescere

(TITOLO+COMMENTO )

Composto come sempre la domenica, di fascicoli separati, ciascuno col suo titolo. Vi do un articolo per fascicolo, preso dalla sua prima pagina.

– 1 / 30 pagine. THE NEW YORK TIMES. La parte centrale della prima pagina è occupata da due grafici con questo titolo e sottotitolo: I casi di coronavirus scendono, il peggio può essere passato. Nuovi casi di coronavirus sono scesi del 50% rispetto alla punta massima dell’8 gennaio.Ma in qualche parte del paese i nuovi casi continuano a crescere. Titoli dei due grafici: Discesa media di nuovi casi dalla punta invernale ( a colori diversi a seconda della percentuale di discesa, dal 20% all’80% ) e Media giornaliera di nuovi casi rispetto al massimo invernale.

– 2 / 12 pagine. SUNDAY STYLES. Titolo a tutta pagina: I funghi sono magici, con grande fotografia di un allevamento di funghi orecchioni all’interno di una fattoria di Brooklyn.Sono magici per la velocità a cui crescono e per la loro bontà in ricetta varie descritte nell’articolo.

3 / 10 pagine. REAL ESTATE. Anche qui, a tutta pagina: Riuscendo a conoscerti, di nuovo. In mezzo alla pandemia, i genitori vedono un aspetto felice nel ritorno dei figli a casa. La crisi economica provocata dalla pandemia, ha obbligato molti giovani a tornare a casa dei genitori per la difficoltà di pagare l’affitto. Scelta obbligata, ma con qualche aspetto positivo, come l’opportunità di conoscersi meglio come adulti.

4 / 18 pagine. Sezione speciale, senza titolo del fascicolo. La prima pagina è occupata da questo titolo a grandi caratteri: Le madri d’America sono in crisi. C’è qualcuno che le sta a sentire?  La pandemia ha chiuso molte scuole, per periodi alterni o definitivamente per l’anno scolastico, e le mamme si sono ritrovate con i figli a casa. Responsabilità e fatica grandissima, necessità di lasciare il proprio lavoro. Certo che si entra in crisi in una situazione simile.

– 5 / 23 pagine. BOOK REVIEW, tutto sui libri usciti nella settimana. Recensioni e classifiche. In quella della saggistica, Obama continua ad essere al primo posto con il suo libro di memorie “A promised land”, Matthew McConaughey al terzo con “Greenlights”, Michelle Obama al sesto con “Becoming”.

– 6 / 8 pagine. SUNDAY REVIEW. Un disegno di una colata di petrolio sull’intera prima pagina con questo titolo: Il primo passo è riconoscere che abbiamo un problema. Lezione da un giacimento di petrolio. Sottotitolo: Quello che mi ha insegnato il tempo passato a lavorare in un giacimento petrolifero in Nord Dakota sulla dipendenza dell’America dai combustibili fossili – e come superarla. Dall’articolo all’interno: ” Proprio la cosa che sostiene il nostro moderno modo di vivere è diventata una minaccia alla vita sul pianeta”.

– 7 / 12 pagine. ARTS&LEISURE. Tutto sulle arti. Fotografia di un cancello socchiuso con questa didascalia/articolo: Prima che “Moulin rouge” chiudesse in marzo, era un. grande successo a Broadway. Recentemente, Michael Paulson ha compilato una storia orale dei mesi vissuti dal cast e dalla troupe da allora. Un lettore che era a teatro l’ultima sera, ha risposto risposto: ” Quando è uscito qualcuno ad annunciare la cancellazione, siamo rimasti là in pieno shock. Poi abbiamo cercato di lasciare la città rapidamente perchè si stava chiudendo tutto”. Con cinema, teatri, ristoranti chiusi, il resto del fascicolo parla solo di quello che va in televisione.

– 8 / 51 pagine. THE NEW YORK TIMES MAGAZINE. Copertina con foto in primo piano dell’attore Steven Yeun, con il suo nome scritto in grandi caratteri intorno alla foto e questo titolo: Nel suo nuovo film “Minori” la star di “Walking dead” esplora i complessi strati della sua esperienza di immigrante. All’interno, articolo di 8 pagine e molte foto.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter