Cerca

First AmendmentFirst Amendment

Commenti: Vai ai commenti

Il vaccino da una dose può ampliare la portata degli sforzi di inoculazione

Gli stati vanno per conto loro nelle regole sul covid. A New York I collaboratori di Cuomo nascosero il peso del virus nei primi tempi della crisi

(TITOLO+COMMENTO)

PRIMA PAGINA

– Il vaccino da una dose può ampliare la portata degli sforzi di inoculazione. Per i vulnerabili, è una “pietra miliare”. Dopo che i dati della Johnson and Johnson mostrano che il vaccino, pur essendo altamente protettivo, ha un’efficacia lievemente inferiore agli altri due, si temeva che quel vaccino fosse visto dagli Americani come una scelta inferiore. Invece questi primi giorni di utilizzazione, mostrano qualcosa di differente: molti sono desiderosi di usarlo per la comodità di una sola dose. E gli ufficiali della sanità sono entusiasti della rapidità che una sola dose consente. particolarmente in comunità vulnerabili che altrimenti potrebbero non avere accesso al vaccino.

– Gli stati vanno per conto loro nelle regole sul covid. Nonostante le aspre critiche di Biden al Texas e al Mississippi per aver tolto l’obbligo delle mascherine, stati e città si sentono liberi di stabilire le loro proprie regole, creando una situazione simile a quella degli ultimi mesi di Trump. Già ieri giovedì, due governatori repubblicani, Alabama e West Virginia, hanno deciso di lasciare valido l’obbligo delle mascherine; e il governatore democratico del Connecticut ha annunciato che sospenderà i limiti nella quantità di persone in molti luoghi pubblici, fra cui ristoranti, palestre e uffici, pur mantenendo l’obbligo della mascherina.

– Le imprese funebri non riescono a stare al passo con il numero dei morti. Soverchiati da un lavoro già di per sè ingrato a Los Angeles. Le imprese funerarie sono luoghi che l’America spesso preferisce ignorare. Ma come il coronavirus è cresciuto a Los Angeles negli ultimi mesi, l’industria ne è stata sconvolta, silenziosamente e anonimamente trattando con un problema di morti di massa per cui era impreparata e malamente equipaggiata. Come quelle del Queens e Brooklyn in primavera o del Sud del Texas in estate, le imprese funerarie a Los Angeles sono diventate un terribile simbolo dei disastri provocati dal covid,

– I collaboratori di Cuomo nascosero il peso del virus nei primi tempi della crisi. Già in giugno il numero di morti nelle case di cura aveva superato i 9.000 e i collaboratori non hanno voluto renderlo pubblico per non danneggiare la figura di Cuomo che si stava presentando come il leader della lotta al virus. Poi i numeri sono comunque finiti nelle mani del pubblico ministero dello stato e adesso è in corso un’inchiesta su Cuomo stesso e i suoi collaboratori. Cuomo è comunque in difficoltà anche per le denunce fatte da due sue ex-dipendenti di molestie sessuali. 

– La decisione di ritirare libri del dr. Seuss suscita reazioni negative. Dr. Seuss (il cui vero nome è Theodor Geisel) ha scritto e pubblicato con enorme successo mondiale più di 60 libri per ragazzi, per un totale di circa 700 milioni di copie. È certamente l’autore di libri per ragazzi più conosciuto nel mondo. La decisione della casa editrice di ritirare dal commercio 6 dei suoi libri (fra cui il primo, scritto nel 1937: “Mulberry Street) per supposte allusioni razziste , ha suscitato reazioni fortemente negative in molti ambienti conservatori, ma è stata anche giudicata un modo di difendere e salvare la sua opera totale. 

– Opponendosi ai generali in Myanmar, le donne emergono come le “vere guerriere”. Nonostante i rischi, le donne sono state in prima fila nelle proteste contro i generali che hanno estromesso dal governo (e confinata agli arresti domiciliari) una donna per ri-imporre un ordine patriarcale da sempre contrario alle donne. In centinaia di migliaia sono andate alle proteste, rappresentando i sindacati delle insegnanti, della moda e delle ospedaliere, settori dominati dalle donne. Le giovani sempre davanti a tutti, tre di loro ammazzate dalla polizia con pallottole al cuore e alla testa.

 

PAGINE INTERNE

–  In Iraq, una minoranza in calo. Papa Francesco arriverà in un paese dove le antiche città cristiane sono in pericolo di scomparire.

– Biden procede con cautela. La politica estera che emerge dalle prime settimane di presidenza, sembra impostata alla cautela. Alcune delle decisioni più difficili sono in arrivo nelle prossime settimane.

– Ruote non benvenute. Mentre i fabbricanti di auto cercano di eliminare i motori a combustione interna, Heidelberg, bellissima cittadina della Germania, tenta di eliminare le automobili del tutto. 

– Richiesta di estendere la permanenza della Guardia Nazionale. Il capo della polizia del Campidoglio cerca appoggi per mantenere la Guardia Nazionale al Campidoglio più a lungo.

– L’Italia blocca la spedizione dall’Europa di 250.000 dosi. L’Italia ha fermato la spedizione di 250.000 dosi del vaccino AstraZeneca all’Australia, rendendo certa la decisione dell’Europa di bloccare esportazioni di vaccino mentre ce ne è scarsità in patria.

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter