Cerca

First AmendmentFirst Amendment

Commenti: Vai ai commenti

“L’immunità di gregge” si affievolisce con il ritmo delle vaccinazioni

Accelerano le varianti. Ma nuove inoculazioni diminuiranno la futura minaccia del virus. Come la lobby delle armi da fuoco azzoppa l'A.T.F.

(TITOLO+COMMENTO)

PRIMA PAGINA

– “L’immunità di gregge” si affievolisce con il ritmo delle vaccinazioni. Accelerano le varianti. Ma nuove inoculazioni diminuiranno la futura minaccia del virus. All’inizio della pandemia il termine “immunità di gregge” significava il momento in cui sarebbe stato vaccinato un numero di Americani sufficiente a far sparire il virus. Ma adesso, dopo che circa metà della popolazione è stata vaccinata, il numero delle inoculazioni sta scendendo e gli scienziati concordano che l’immunità di gregge non è probabilmente ottenibile. Invece ritengono che il virus diventerà una malattia gestibile che continuerà a circolare per anni causando ancora ospedalizzazioni e morti ma in molto minor numero.

– Come la lobby delle armi da fuoco azzoppa l’A.T.F. (Agenzia di Controllo dell’Alcool, Tabacco, Armi e Esplosivi). La National Rifle Association (la potente, corrotta e corruttrice lobby delle armi da fuoco) ha per anni sistematicamente bloccato ogni tentativo di modernizzare l’agenzia di controllo con sistemi tecnologici di ricerca e di archivio, col risultato che i dati di decenni di ricerche sono archiviati su carta in pacchi ammassati su sette livelli ancora da essere processati. Adesso la sofferente agenzia è al centro dei piani di Biden per combattere quello che ha chiamato “l’imbarazzo internazionale” della violenza in America. Come ha dichiarato nei suoi discorsi, vorrebbe un più stretto controllo su chi compra armi e la proibizione delle armi da guerra. Ma data la strapotenza della lobby con i parlamentari, dovrà limitarsi a molteplici decreti esecutivi (quelli che non necessitano l’approvazione del Parlamento) dove avrà bisogno dell’A.T.F.  Ma prima dovrà ammodernarlo, dopo 48 anni di esistenza segnati dalla perenne ostilità della lobby.

– Il piano delle spese tende a potenziare la classe media. I piani economici di Biden, da molti trilioni,  sono diretti a rafforzare e ricostruire la classe media con un esplicito messaggio che per farlo c’è bisogno dell’intervento del governo. Come ha detto il direttore del Consiglio Nazionale dell’Economia: “Quando si guarda a periodi di sicura crescita si vede che l’investimento pubblico ha giocato un ruolo assolutamente critico, non a scapito dei privati ma per mettere le basi”. Alcune proposte sono fatte per aiutare i genitori che lavorano, altre per creare nuovi lavori; un nuovo minimo di stipendio garantito dovrebbe sostenere quelli che hanno lavori sottopagati e l’iscrizione gratuita ad alcune università dovrebbe aumentare le capacità individuali.

– Aumentano le proteste perchè si vedano i video delle telecamere corporali della polizia. Accesso diverso a seconda delle località disturba il pubblico. Mentre le telecamere corporali si vanno diffondendo sempre più e la richiesta pubblica di maggior responsabilità da parte dei poliziotti si fa più insistente, così va aumentando la pressione per una visione rapida dei video, che possono significare la differenza fra attenzione pubblica o morte nell’oscurità. Molti stati hanno passato leggi in tal senso, in altri è più difficile, ma la tendenza generale sembra positiva.

– Donne di origine latina danno vita al partito repubblicano in Texas. Cercando ulteriori guadagni contro i democratici. Repubblicani ispanici, specialmente donne, sono diventati popolari nel sud del Texas dopo che gli elettori nella valle del Rio Grande hanno sorpreso entrambi i partiti votando a grande maggioranza per il partito repubblicano. A McCallen, una delle più grandi città del luogo, Trump ha avuto il doppio dei voti che quattro anni prima. Molte di queste donne, ex-democratiche, sono passate ai repubblicani perchè ritengono che i democratici si siano spinti troppo a sinistra in materie come l’aborto e il controllo sulle armi.

–  I commercianti di New York si preoccupano mentre gli uffici restano vuoti. Il lavoro remoto mette a rischio una cultura vitale. La tendenza verso il lavoro da casa sta danneggiando centinaia di locali pubblici che sono sopravvissuti alla pandemia nell’attesa che le strade della città si ripopolassero. A rischio è la peculiare cultura del commercio a Manhattan – gioiellieri, barbieri, spazi per eventi, bar, ristoranti, negozi di ogni tipo – che da sempre hanno portato vitalità a livello stradale nei canyon di grattacieli della città. 

 

PAGINE INTERNE

– Fine bagnata per la missione NASA. Un razzo della SpaceX, la compagnia fondata nel 2002 da Elon Musk, proprietario della Tesla, ha fatto il primo atterraggio in mare di notte dal 1968. 

– Corsa per sindaco a New York. La donna che ha detto di essere stata sessualmente assalita dal candidato Scott Stringer ha negato di lavorare per un suo rivale. 

– Storia d’amore a Cuba porta alla prigione. Accusato di spionaggio, un cittadino cubano-americano che ha sposato una diplomatica cubana sta scontando una condanna a 13 anni di carcere. La madre di lei sta cercando di farlo rilasciare. 

– Com’è fatto il vaccino della Pfizer. È un procedimento complesso che richiede 60 giorni e i risultati di milioni di dosi.

– Effetti politici del vaccino Sputnik V. I disordini in Slovacchia sono un esempio di come la diplomazia russa sul vaccino possa influire sulla politica interna del paese ricevente. 

– Trascurando le discussioni sull’aumento delle tasse. Gli imprenditori sembrano preoccuparsi di più dei dati economici e dei profitti delle compagnie che di quello che potrebbe fare Biden sul plusvalore da capitale.  

– La ristrutturazione del Colosseo darà ai visitatori una vista da gladiatori. È la vista che avevano una volta i gladiatori mentre si preparavano alla lotta, guardare la folla di spettatori fra cui l’imperatore stesso. Circa 2.000 anni dopo, i visitatori potranno stare nello stesso posto, dopo che il Ministero della Cultura ha annunciato il vincitore  della competizione per la ristrutturazione del monumento. Fotografia del Colosseo oggi, con questa didascalia: Il Colosseo in aprile. Il disegno prevede   parti che ruotano per far vedere i corridoi sotterranei.

 

 

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter