Cerca

First AmendmentFirst Amendment

Commenti: Vai ai commenti

Si intensifica la battaglia a Gaza mentre Israele aumenta gli attacchi

Truppe di terra bombardano i militanti palestinesi al sud mentre si spargono disordini civili nelle città. La violenza lacera il tessuto tra Ebrei e Arabi

(TITOLO+COMMENTO)

PRIMA PAGINA
– Si intensifica la battaglia a Gaza mentre Israele aumenta gli attacchi. Truppe di terra bombardano i militanti palestinesi al sud mentre si spargono disordini civili nelle città. Non è chiaro se gli attacchi da terra siano un preludio a un’invasione di Gaza. La crescita della battaglia mette Israele in una posizione senza precedenti, attaccare i militanti al sud e cercare di placare i peggiori disordini civili in decenni, dopo giorni di scontri fra Arabi e Israeliani nelle strade delle città. Gli attacchi aerei di Israele hanno portato a 103 morti fra cui 27 bambini e alla distruzione di molti edifici. Gaza ha sparato oltre 1.800 razzi in tre giorni, uccidendo 6 civili e un soldato. Ieri sono arrivati mediatori egiziani in un tentativo di mettere fine al conflitto.
– La violenza lacera il tessuto delle città che gli Ebrei e gli Arabi orgogliosamente condividevano. A Lod, una delle città più miste delle due etnie, giovani arabi hanno cominciato disordini anche incendiando sinagoghe, dopo che la violenza della polizia a Gerusalemme si era estesa al conflitto con Gaza. Ha risposto una banda di ebrei estremisti, chiamati anche da fuori città, con incendi di moschee e altri attacchi. La violenza si è poi estesa alle città di Acre e Haifa, da sempre orgogliose delle loro relazioni fra le due comunità. I disordini continuano, con particolare accanimento da parte degli estremisti ebrei.
– 
Quelli che hanno avuto il vaccino completo, possono evitare le mascherine, dice il Centro di Controllo. Cambio nelle linee guida sorprende gli stati e gli affari. Le nuove raccomandazioni hanno suscitato questioni di come esattamente metterle in pratica, ma sono state accolte favorevolmente dai molti americani stufi delle restrizioni e traumatizzati dall’anno passato. Non usare più le mascherine in ristoranti, musei e negozi significa non solo la prossima fine della pandemia, ma anche il ritorno alla normalità. Può anche servire a spingere verso il vaccino i molti che ancora esitano.
– McMaster era l’obiettivo di una congiura per screditare “i nemici” di Trump. Una rete di attivisti di destra, aiutati da una ex-spia inglese, hanno lavorato durante l’amministrazione Trump per screditare funzionari del governo percepiti come nemici di Trump. La campagna includeva l’allora consigliere nazionale per la sicurezza H.R. McMaster e molti impiegati dell’F.B.I. La base era in una grande casa di Washington affittata dal gruppo Project Veritas per 10.000 dollari al mese e comprendeva  giovani donne con l’incarico di attrarre a incontri sentimentali dipendenti dell’F.B.I. per strappar loro notizie riservate. La mente operativa era Richard Seddon, un’ex-spia inglese che doveva anche aiutare nell’infiltrare i sindacati.

– Gli sforzi del partito repubblicano per limitare il voto alimentati da bugie. La lunga campagna di Trump per delegittimare le elezioni non ha fatto cambiare i risultati ma ha indotto i suoi sostenitori a dichiarare che il nostro sistema elettorale non funzioni e a spingere numerosi stati verso leggi in molti modi restrittive dell’esercizio del voto.

– Si dice che l’oleodotto abbia pagato 5 milioni ai sabotatori. I gestori dell’oleodotto avrebbero pagato 75 bitcoin, pari a circa 5 milioni di dollari, agli “hackers” per recuperare i loro dati tecnici e far ripartire il funzionamento della linea, permettendo alla benzina di ricominciare a scorrere ma complicando i problemi di Biden nei suoi sforzi di evitare situazioni simili nel futuro.

 

PAGINE INTERNE.

– Difficoltà nel controllo sullo stimolo. Il gigantesco sistema messo in opera per controllare i trilioni di dollari dello stimolo è sotto studio da parte di super-controllori per sprechi, frodi e abusi. 

– La Cheney accolta con freddezza a casa. Nel fortemente repubblicano stato del Wyoming, l’unica parlamentare che ha osato sfidare l’ex presidente non è popolare. Ma qualcuno sta dalla sua parte.

– “Mance” da Trump sotto esame. I documenti di una scuola privata sono stati richiesti dal tribunale che sta esaminando i pagamenti per l’iscrizione fatti dall’ex-capo dell’organizzazione finanziaria di Trump. 

– McDonald aumenta gli stipendi. Il gigante del “fast food” aumenta gli stipendi solo nei ristoranti che possiede direttamente e non fino ai 15 dollari l’ora previsti anche da Biden.

– Spingendo per una completa riapertura delle scuole. Il presidente del sindacato numero due degli insegnanti insiste per un autunno normale.

– Il vaccino protegge le donne incinte. Studi dimostrano che i vaccini Pfizer e Moderna sono sicuri ed effettivi per le donne incinte e potrebbero anche proteggere i nascituri.       

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter