Cerca

First AmendmentFirst Amendment

Commenti: Vai ai commenti

Rompendo le fila, Manchin affonda la legge sul voto, appoggia anche l’ostruzionismo

Le promesse del senatore preannunciano difficoltà per l'intera agenda di Biden. L'uscita dall'Afghanistan pone seri problemi alla C.I.A.

(TITOLO+COMMENTO)

PRIMA PAGINA

– Rompendo le fila, Manchin affonda la legge sul voto.  Appoggia anche l’ostruzionismo.  Le promesse del senatore preannunciano difficoltà per l’intera agenda di Biden. Il senatore democratico Joe Manchin ha dichiarato che voterà contro la legge che combatte la soppressione dei voti e che continuerà ad appoggiare la pratica dell’ostruzionismo. La legge sul voto, sostenuta da tutti gli altri senatori democratici, e vista dal partito come uno sforzo per preservare la democrazia americana, cancellerebbe dozzine di leggi passate dagli stati repubblicani per limitare l’accesso al voto per posta e il voto anticipato. Modalità di voto che i repubblicani vogliono eliminare perchè usate in prevalenza da elettori democratici. 

– L’uscita dall’Afghanistan pone seri problemi alla C.I.A. Cercando nuove basi per spionaggio e attacchi. La rapida ritirata dall’Afghanistan sta creando un’intensa pressione sulla C.I.A. per trovare nuove strade per raccogliere notizie riservate e organizzare contrattacchi ai terroristi. La C.I.A. è sempre stata al centro della presenza americana in Afghanistan sorvegliando da vicino le attività dei Talebani e altri gruppi terroristici come Al Queda e lo Stato islamico. Adesso sta cercando di ottenere della basi nei paesi vicini, soprattutto in Pakistan. 

– Un sollievo per la città. Grande fotografia di un ragazzino che gioca con un aquilone in spiaggia, con questa didascalia: Domenica a Coney Island. Mentre ritornano i riti del bel tempo, ritornano anche i suonatori ambulanti, i venditori di gelati e altri.

– L’A.C.L.U. (American Civil Liberties Union) è divisa sulla missione della libertà di parola.Tensioni nel gruppo mentre cambia la direzione. L’A.C.L.U. si è rivelato un potente strumento di progresso civile negli ultimi anni, anche attaccando Trump in più di 400 cause. Ma è diviso all’interno da una fondamentale questione: si deve difendere il diritto di parola anche quando si va a discorsi di estrema destra, o discorsi di odio o di razzismo? Il dibattito è aperto, anche perchè a volte i discorsi possono costituire un crimine in se stessi. 

– Gli Stati Uniti sono molto indietro nell’energia da vento. Una costellazione di 5.400 turbine forniscono energia a gran parte dell’Europa. In America ce ne sono esattamente 7. Con oltre 90.000 miglia di coste, il paese ha moltissimi posti dove si potrebbero installare turbine, ma ostacoli legali, ambientali, burocratici e anche di estetica lo impediscono. Il Presidente Biden vuole recuperare rapidamente il tempo perduto, ma i problemi sono tanti, fra cui la scarsità di navi adatta a trasportare il gigantesco macchinario al largo, la preoccupazione dei pescatori che le turbine possano rovinare l’ambiente della pesca e anche l’opposizione di gente ricca e potente che non vuole veder rovinato il loro bel panorama sul mare.   

– Una candidata che non vuole essere numero 2. A due settimane dalle elezioni, la candidata Kathryn Garcia, che i sondaggi davano fra le ultime in classifica, sta risalendo rapidamente, anche per la sua grande esperienza in diversi settori dell’amministrazione comunale. Molto può ancora cambiare anche in sole due settimane. Pochi giorni fa, il candidato considerato numero uno, Andrew Yang, riteneva la Garcia così indietro che le aveva offerto di diventare la sua numero due.

 

PAGINE INTERNE.

– Hanno tenuto gli edifici in ordine. L’anno scorso un milione di studenti e i loro insegnanti hanno svuotato le scuole di New  York per la pandemia. ma qualcuno è rimasto indietro a custodire gli edifici.

– Ragazzo ammazzato nel Queens. Justin Wallace, 10 anni, è stato ammazzato e suo zio ferito quando un criminale ha aperto il fuoco in una casa del Queens, New York. 

– Una legge per contrastare la Cina. Il Senato si appresta a votare un grande investimento in manifatture e tecnologie americane.

– Una corsa allo zucchero in Italia. Mentre l’Italia cancella il divieto, durato un anno, di grandi ricevimenti per matrimoni, la produzione di confetti – le tradizionali mandorle ricoperte di zucchero che la sposa getta sugli invitati – ha ripreso a ritmo intenso e tutta Sulmona freme di attività. Sulmona, cittadina del sud Italia, e’ nota per molte cose: è la patria di Ovidio, grande poeta latino; ha bellissime montagne e uno speciale aglio rosso. Ma per gli Italiani è soprattutto la patria dei confetti.

– Tagliando l’aiuto per disoccupazione. 25 stati repubblicani hanno deciso di sospendere in anticipo l’aiuto per 4 milioni di disoccupati, sostenendo che ci sono molti posti di lavoro liberi. –  

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter