Cerca

First AmendmentFirst Amendment

Commenti: Vai ai commenti

Momento storico: New York e California riaprono

Eliminando la maggior parte delle limitazioni sugli affari e sugli eventi sociali

(TITOLO+COMMENTO)

PRIMA PAGINA

– Momento storico: New York e California riaprono. Eliminando la maggior parte delle limitazioni sugli affari e sugli eventi sociali. I governatori dei due stati, violentemente colpiti fin dall’inizio della pandemia, hanno annunciato trionfalmente la fine di quasi tutte le restrizioni. A New York, dove il 70% degli adulti hanno ricevuto almeno una dose del vaccino, l’ordine del governatore significa la completa riapertura dei ristoranti senza limiti di spazio, dei cinema e teatri, degli eventi sociali e sportivi. “È un giorno importante, e ce lo siamo meritato perché è stata un lunga lunga strada”, ha detto Cuomo. E il governatore della California l’ha chiamato “il giorno della riapertura”. In entrambi gli stati, gli esercizi commerciali aperti al pubblico mantengono il diritto di richiedere certe precauzioni nei loro locali.  

– Il paese si avvicina alle 600.000 morti, nonostante i progressi. È un numero che una volta sembrava inimmaginabile, ma che nei prossimi giorni gli Stati Uniti sorpasseranno, ed è il più alto al mondo in assoluto. Non rispetto alla popolazione: in Europa e in America Latina il numero di morti rispetto alla popolazione è di molto superiore. Ed è di 10 volte superiore a quanto a suo tempo aveva previsto Trump.

– Due grafici occupano quasi la metà della prima pagina: quello di sopra mostra il totale delle morti col titolo Totali morti per covid-19 per contea. Quello di sotto, intitolato Perdite una volta impensabili mostra mese per mese come si è arrivati al totale di oggi.

– Con emails, Trump fece pressioni sul Ministero della Giustizia per le elezioni “truccate”. Un’ora prima di annunciare che il ministro in carica, Barr, si era dimesso, Trump cominciò a fare pressioni sull’ancora da nominare nuovo ministro perchè il ministero si occupasse delle elezioni, mandando via email documenti che secondo lui dimostravano l’evidenza delle frodi nel Michigan. In un’altra email due settimane dopo, chiedeva al Ministero di passare il tutto alla Suprema Corte, sostenendo che la pandemia aveva indebolito i sistemi di sicurezza permettendo ampie frodi. Seguirono altri simili tentativi, tutti respinti dai funzionari statali addetti alle elezioni, democratici e repubblicani. 

– Amici di Cuomo hanno raccolto fondi per aiutare l’ex-collaboratore accusato di corruzione. Dopo che uno dei suoi più stretti collaboratori e intimi amici, Joseph Percoco, è stato accusato e condannato per corruzione, Cuomo se ne è rapidamente allontanato, dicendo che nel suo entourage non c’era tolleranza per la corruzione e che il comportamento di Percoco era l’opposto di quanto lui sperava che il suo governo rappresentasse. Ma gli intimi di allora, compresa la sorella del governatore, continuano ad aiutarlo finanziariamente per le spese del processo di appello.  

– La priorità di Biden con Putin non è la minaccia nucleare, ma quella digitale. Per 70 anni, gli incontri fra il Presidente americano e quello russo sono stati dominati dal problema dei rispettivi arsenali nucleari. In questo di adesso, per la prima volta, il problema principale sono le armi cibernetiche, con i loro crescenti arsenali di nuovi strumenti e il crescente numero di esperti in grado di usarli.

– Nella lotta per i voti degli elettori di colore, la politica sulla polizia è un argomento fondamentale. Il rapido aumento di omicidi e sparatorie a New York ha fatto della criminalità la maggior preoccupazione degli elettori e quindi il punto centrale delle campagne dei candidati, che stanno infatti corteggiando gli elettori (circa un quarto del totale) dei quartieri a maggioranza nera.

 

PAGINE INTERNE

–  Leader moderato per i Battisti. I Battisti del sud hanno eletto un pastore moderato dell’Alabama, evitando di poco una possibile scissione.

– Accuse per un collaboratore di Trump? L’investigazione sull’ex-capo finanziario dell’organizzazione Trump sta per finire e potrebbe portare a una formale imputazione. 

– Attacco a Gaza. Israele ha colpito Gaza con un’incursione aerea dopo una minacciosa protesta di palestinesi a Gerusalemme.

– L’Asia indietro nelle inoculazioni. La campagna di vaccinazione in Giappone, Corea del Sud e Australia sta finalmente e lentamente prendendo forza.

– Difficile dar via proprio tutto. Il valore del patrimonio dell’ex-moglie di Jeff Bezos, che aveva annunciato donazioni per 2,74 miliardi, è cresciuto a circa 60 miliardi.

– Finisce una disputa con l’Europa. Durante la visita di Biden, è stato raggiunto un accordo sui sussidi ai produttori di aerei, dopo una disputa durata 17 anni. 

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter