Cerca

First AmendmentFirst Amendment

Commenti: Vai ai commenti

Raggiunto l’accordo da 1,2 trilioni per le infrastrutture

Biden lega il destino del compromesso a un più ampio piano di programmi sociali.

(TITOLO+COMMENTO)

PRIMA PAGINA

– Raggiunto l’accordo da 1,2 trilioni per le infrastrutture. Biden lega il destino del compromesso a un più ampio piano di programmi sociali. Il Presidente Biden e un gruppo di senatori centristi hanno raggiunto un accordo da 1,2 trilioni per ricostruire le infrastrutture del paese, una vittoria per la Casa Bianca ma solo il primo passo in quello che promette di essere un tentativo di riformare i programmi economici e sociali del paese. Il programma sui tradizionali progetti – strade, ponti, tunnels, ferrovie – è significativo di per sè, ma provvede anche 579 miliardi di denaro fresco in otto anni per migliorare quegli stessi progetti. Sono previsti anche miliardi per canali e difese costiere attaccate dalla crescita del livello del mare e 7,5 miliardi per finanziare mezzo milione di stazioni di rifornimento per auto elettriche. “Questo accordo segnala che possiamo funzionare, ottenere risultati e fare cose significative” ha detto Biden.

– Attivisti democratici? No, spie conservatrici. Muoversi in incognito per danneggiare liberali e moderati. In numerose interviste e revisioni di documenti elettorali, il NYT ha ricostruito le operazioni di queste spie repubblicane: infiltrarsi in eventi democratici per identificare i più liberali e i moderati  e cercare poi i modi per danneggiarli al momento delle elezioni.

– Grande fotografia dell’edificio crollato vicino a Miami con sotto quest’articolo: Ricerche di segni di vita fra le macerie. Mancano all’appello quasi 100 persone. L’improvviso crollo del condominio ha lasciato una persona morta e 99 dispersi, un numero enorme che ha portato a un’intensa operazione di ricerca sotto le macerie condotta anche con cani e apposite apparecchiature, ma per ora senza risultati. All’inizio dell’operazione, i pompieri, risalendo sotto le macerie dal garage dell’edificio, avevano tratto in salvo un ragazzo, una mano del quale sporgeva fra i rottami  e gridava per aiuto.

– Sottopagati, disprezzati, lasciano le forze di polizia. MIgliaia di agenti in tutto il paese hanno lasciato la polizia l’anno scorso. Un’indagine in circa 200 distretti ha indicato che sono andati in pensione anticipata 45% più  poliziotti dell’anno prima, e le dimissioni sono salite del 18%. L’assassinio di Floyd e l’infinità di proteste conseguenti sono stati la causa per cui i poliziotti, una volta orgogliosi del loro lavoro, si sono sentiti cosí disprezzati da decidere di lasciare l’impegno. 

– Giuliani colpito dalla sospensione della licenza di avvocato. Rudolph Giuliani, ex-pubblico ministero, ex-sindaco di New York ed ex-avvocato di un presidente, si è visto sospendere la licenza di avvocato dopo che un tribunale di New York ha decretato che “aveva fatto dichiarazioni dimostrabilmente false e fuorvianti” mentre lottava contro i risultati delle elezioni presidenziali. Nel decreto, il tribunale tra l’altro ha detto: “La scorrettezza del suo comportamento è al di sopra di ogni limite. Il paese è stato diviso dai continui attacchi alla legittimità delle elezioni, attacchi cha hanno infiammato le tensioni che hanno portato all’assalto al Campidoglio”.

– Il leader di Wall Street aiutò la Banca Centrale a risollevare i mercati. Quando il presidente della Banca Centrale Powell e il Ministro del Tesoro Mnuchin lottavano per salvare i mercati devastati dall’inizio della pandemia, ottennero molto aiuto da Laurence Fink, capo della più grande organizzazione finanziaria al mondo, la BlackRock. Documenti ottenuti dal NYT  dimostrano a che livello Fink lavorò con il governo per pianificare i piani di salvataggio.

 

PAGINE INTERNE

– La Pelosi progetta un’inchiesta sul 6 gennaio. Dopo che i repubblicani hanno bloccato una commissione bipartitica per indagare sul tumulto al Campidoglio, la presidente della Camera dice che sta creando un suo comitato per svolgere l’inchiesta.

– Un bicchiere dell’incendio dell’anno scorso. Dopo che le fiamme si spengono, l’erosione può portare a canali ostruiti, a crescita delle alghe e ad acqua contaminata per un decennio.

– Un altro “orrendo” cimitero. Esplorazioni via radar hanno trovato centinaia di tombe anonime in una ex-scuola per ragazzi indigeni in Saskatchewan, provincia del Canada. 

– Gli Stati Uniti sposteranno gli alleati afghani. Il piano è di mandare fuori dal paese quelli che hanno lavorato per gli Americani, nell’attesa del visto. 

– Proprietari di case mobili a rischio. Mentre finiscono le protezioni per la pandemia, molti dei 22 milioni di Americani che vivono in case mobili prefabbricate dipendono dai capricci di pochi enti finanziari per evitare lo sfratto.

– Un piano per salvare le nazioni povere. Il Fondo Monetario Internazionale progetta di fornire alle nazioni povere fondi per comprare vaccini, pagare i debiti ed espandere i programmi di ripresa. 

– I Medici al Metropolitan Museum. Una sontuosa mostra di ritratti della dinastia dei Medici dal 1512 al 1570 apre da domani all’11 ottobre al Metropolitan Museum. L’intera prima pagina della sezione arti è occupata dal “Ritratto di una donna” del Bronzino. Altre numerose fotografie e un lungo positivissimo articolo in due intere pagine all’interno. 

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter