Cerca

First AmendmentFirst Amendment

Commenti: Vai ai commenti

Il piano energetico tende a rinforzare l’affidamento al sole

Un nuovo rapporto federale. Progetto per come il 45% dell'energia può essere solare per il 2050

(TITOLO+COMMENTO)

 

PRIMA PAGINA

– Il piano energetico tende a rinforzare l’affidamento al sole. Un nuovo rapporto federale. Progetto per come il 45% dell’energia può essere solare per il 2050. L’Amministrazione Biden ha rilasciato un rapporto che fa vedere come la nazione possa produrre quasi la metà della sua elettricità dal sole intorno al 2050 – un grande passo avanti nella lotta al cambiamento del clima. L’anno scorso l’energia solare contava per il 4% del totale. L’aumento previsto dal rapporto, che esigerà asti cambiamenti nella rete elettrica nazionale, è in linea con quanto gli scienziati ritengono sia necessario per fermare i peggiori effetti del cambiamento climatico.

– Il voto in California può trasformare la politica sul clima. La California è sempre stata un leader nella lotta contro il riscaldamento globale con più turbine a vento, pannelli solari e auto elettriche di ogni altro stato. È una linea politica fortemente sostenuta dall’attuale Governatore Gavin Newsom e dai suoi predecessori. Ma in un’elezione speciale il 14 settembre Newsom potrebbe essere squalificato e rimpiazzato da uno dei 45 politici che si sono candidati alla carica, alcuni dei quali repubblicani apertamente contrari all’attuale politica di robusta difesa dell’ambiente.

– Un nuovo capitolo a Richmond. Grande fotografia in centro pagina con questa didascalia: In un momento simbolico, l’imponente statua di Robert Lee (generale delle forze sudiste nella guerra civile del 1861 -1865) ieri è stata rimossa dal suo piedestallo.

– I sussidi per la pandemia hanno evitato un aumento della fame. Mentre svanivano 20 milioni di lavori all’inizio della pandemia e si formavano code davanti alle banche del cibo, molti esperti temevano che le doppia crisi di disoccupazione e salute avrebbe provocato gravi e durevoli conseguenze, come l’aumento della fame. Invece, i dati rilasciati ieri sull’enorme espansione dell’aiuto pubblico mostrano il raggiungimento di uno straordinario goal: l’insicurezza sul cibo è rimasta uguale ai livelli di prima della pandemia.

– Una città sotto sorveglianza nell’ombra dell’11 / 9. Gli attacchi hanno cambiato come la polizia tratta ogni crimine. Dalla caduta delle due torri, l’apparato di sicurezza della polizia di New York, la più grande del paese, è profondamente cambiato su come condurre le indagini non solo dei grandi crimini ma anche di quelli minori. I Newyorchesi che badano alle loro faccende in giro per la città incontrano continuamente strumenti di sorveglianza digitale, quali riconoscimenti facciali, lettura automatica delle targhe automobilistiche, speciali raggi X che leggono attraverso le porte delle auto. Su questa tecnologia avanzatissima si basano oggi le indagini della polizia. 

– Problema di spine elettriche. Un ostacolo per i goal di Biden con le auto elettriche: la mancanza di caricatori.

– Per i lavoratori degli enti di assistenza ancora in Afghanistan, problemi in ogni momento. Mentre gli Americani, la NATO e quasi tutte le rappresentanze diplomatiche lasciavano (scappavano da?) Kabul, alcuni direttori di enti di assistenza (sette su otto donne) decidevano di restare. Sono adesso i più visibili rappresentanti delle missioni dispiegate in Afghanistan nei 20 ultimi anni e lavorano, fra enormi difficoltà di ogni genere, con le agenzie umanitarie delle Nazioni Unite.  

 

PAGINE INTERNE

– Prigione per la vice del leader del culto. Nancy Salzman, co-fondatrice del gruppo semi-religioso Nxivm, è stata condannata a tre anni e mezzo di prigione per l’aiuto dato al fondatore (già condannato a 120 anni di prigione) negli innumerevoli abusi sui soci del gruppo.

– Arsenale nella cantina ufficiale. Il vice-sindaco di Airmont (New York) è stato arrestato dopo che le autorità hanno scoperto nella sua cantina una quantità di armi non registrate e di distintivi e tessere falsi.

– Limiti alla legge sull’aborto. L’estensione a tutti i 28 stati del paese della nuova legge messicana sull’aborto richiederà tempo, in una nazione socialmente molto conservatrice.

– Perdite degli Islamici in Marocco. Il partito islamico può perdere controllo del Parlamento, come i primi risultati delle elezioni mettono in mostra.

– Rosso, nero e misto. Mentre si avvicina il gala del Metropolitan, ci si domanda che definisce la moda americana.

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter