Cerca

First AmendmentFirst Amendment

Commenti: Vai ai commenti

Molti si affrettano per la terza dose mentre i contrari al vaccino si trincerano

Gli addetti alla sanità dicono che dopo mesi di forte progresso "siamo arrivati in fondo"

(TITOLO+COMMENTO)

 

PRIMA PAGINA

– Molti si affrettano a ottenere la terza dose mentre i contrari al vaccino si trincerano. Gli addetti alla sanità dicono che dopo mesi di forte progresso “siamo arrivati in fondo”. I vaccinati affollano i centri sanitari e le loro linee telefoniche per ottenere la terza dose, ma solo in pochi o pochissimi si presentano per la prima dose. La dicotomia illustra uno dei più frustranti problemi del momento: quasi tutti gli adulti non vaccinati sono decisamente e chiaramente contrari al vaccino e l’arrivo della terza dose ha reso gli sforzi di convincerli ancor più difficili: il 71% dei non-vaccinati dice che la terza dose indica che il vaccino non stava facendo il suo lavoro. “Siamo arrivati in fondo – ha detto uno scienziato -. Abbiamo vaccinato tutti quelli che volevano farsi vaccinare e non c’è più nessuno disponibile”.

– Anni di denunce di abusi, ma il dottore ha continuato il suo lavoro. “Una cultura del silenzio” negli ospedali mentre le donne denunciano gli assalti. L’articolo riporta i casi di molti dottori che hanno abusato delle loro pazienti per anni, prima di essere processati e condannati, fra cui due casi particolarmente gravi. Uno di un dottore che somministrava medicinali oppiacei fino a rendere la paziente tossicodipendente e poi violentarla anche con minacce di sospendere quelle medicine. Cambiava ospedale quando cominciavano a emergere notizie sui suoi comportamenti, ma adesso finalmente condannato in Pennsylvania e sotto processo a New York e in New Jersey. Un altro, Laurence Nassar adesso condannato all’ergastolo, ex-medico delle atlete olimpiche, che in 20 anni ha abusato di almeno 150 ragazze prima che le loro denunce venissero prese sul serio. 

– Costosa battaglia contro un mega-incendio. Grande fotografia di un bosco in fiamme e pompieri al lavoro con questa didascalia: Per combattere il gigantesco incendio Dixie, la California ha lanciato un’operazione di tipo militare. Gli esperti si domandano se quell’approccio sia sostenibile.

– Allenatore di football si dimette per gli insulti contenuti nei suoi messaggi e-mail. Jon Gruden si è dimesso da allenatore della squadra di football Las Vegas Raiders  subito dopo che sono emersi i suoi messaggi pieni di considerazioni anti-omosessuali e misogine e previamente messaggi razzisti contro un esponente sindacale.

– A Boston, “Siamo tornati !”. Fotografia di corridori sorridenti e gente che applaude con questa didascalia: Gioiosi corridori e spettatori festeggiano ieri il ritorno della maratona di Boston (la più prestigiosa e ambita delle molte maratone americane).

– In una Siria a pezzi, Assad emerge intatto. Per un uomo che ha speso gli ultimi 10 anni combattendo con ribelli armati, facendosi insultare in riunioni internazionali e vedendo la sua economia andare a rotoli, le ultime due settimane sono state particolarmente positive. Il Libano ha chiesto il suo aiuto per aggiustare croniche mancanze di elettricità; il suo Ministro dell’Economia si è incontrato con la sua controparte degli Emirati Arabi Uniti; gli Stati Uniti che l’hanno sempre penalizzato per la sua politica interna, appoggiano la costruzione di un oleodotto attraverso il suo paese; ha parlato per telefono  con il suo vicino, il re della Giordania, per la prima volta in 10 anni. La Siria è sempre quella che è, ma Al-Assad è ritornato in scena, riflettendo una rinuncia internazionale alla speranza di sue dimissioni.

– Le banche incitano i clienti contro il piano di Biden di passare i dati all’I.R.S. (Internal Revenue Service, l’agenzia delle tasse). Gli esperti calcolano che ci siano 7 trilioni di tasse non pagate da Americani ricchi e ricche compagnie, trilioni che sarebbero del tutto necessari per finanziare i piani sociali e di sviluppo di Biden. Per ottenerli, il governo vorrebbe che le banche dessero all’I.R.S. molti più dettagli sulle posizioni dei ricchi. Questo ha causato una reazione negativa nelle banche e anche fra i politici repubblicani, schierati come sempre dalla parte dei ricchi che abusano di debolezze nelle leggi e cavilli giuridici per non pagare il dovuto. 

 

PAGINE INTERNE.

– Differenze razziali negli aiuti al business. Uno studio ha trovato che i business posseduti da gente di colore sono stati lasciati fuori dagli aiuti in misura sproporzionata. 

– Paura sulle leggi di spesa. Con la durezza dei negoziati, il Presidente Biden ha messo da parte una serie di proposte per riformare l’economia, alcune per sempre.

– Mobilità elettrica alimentata dalla pandemia. Scooters, biciclette e monopattini elettrici stanno trasformando le strade di New York, con molte sfide alla sicurezza.

– Diminuiscono le scuole a Hong kong. Hong Kong sta vivendo la più forte diminuzione della popolazione in decenni, mentre i residenti se ne vanno a causa della repressione politica e il nuovo “curriculum patriottico”.

– Il futuro dell’evoluzione virale. È molto improbabile che il mondo possa sradicare il coronavirus, dicono gli scienziati, ed è molto difficile prevedere che cosa ci porteranno i prossimi anni e decenni.

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter