Cerca

First AmendmentFirst Amendment

Commenti: Vai ai commenti

I Democratici spingono per la tassa sui miliardari per finanziare la loro legge

Anche le grandi compagnie prese di mira nella disputa sulle misure sociali

(TITOLO+COMMENTO)

 

PRIMA PAGINA

– I Democratici spingono per la tassa sui miliardari per finanziare la loro legge. Anche le grandi compagnie prese di mira nella disputa sulle misure sociali. I Democratici in Senato si affrettavano ieri a stabilire i dettagli della tassa sui patrimoni miliardari, parte di un elaborato menù di aumenti delle tasse per rinforzare la rete sociale e combattere il cambio climatico. Fra le altre novità, c’è una tassa del 15% sulle compagnie basata non sui profitti dichiarati all’Agenzia delle Entrate ma su quelli dichiarati ai loro azionisti. 

– Il mondo ha piegato la curva delle emissioni. Ma non abbastanza. Prima della prossima riunione delle

Nazioni Unite sul clima, il punto chiave è una domanda cruciale: di quanti gradi aumenterà la temperatura della terra? Grande grafico che illustra le previsioni degli aumenti fino al 2100 a seconda delle misure che saranno prese dai diversi paesi: da un aumento di 4 gradi, che sarebbe catastrofico, a uno di circa 2 che sarebbe accettabile. 

– Il vaccino della Pfizer ottiene un appoggio fondamentale per i bambini dai 5 agli 11 anni. 28 milioni si aggiungerebbero agli idonei a riceverlo se l’uso sarà autorizzato. Una commissione di esperti  che consiglia l’ente di controllo delle malattie (F.D.A.) ha raccomandato l’uso del vaccino Pfizer sui bambini dai 5 agli 11 anni. Se la F.D.A. seguirà, come ci si aspetta, il parere, l’intera popolazione americana, tranne i più piccoli, sarà pronta a ricevere il vaccino, la cui dose pediatrica è fondamentale per tenere aperte le scuole e restaurare un senso di normalità nella vita delle famiglie.

– La spinta per “polexit” (come “brexit”, ma per la Polonia) trova un ostacolo: la generosità dell’Europa. Molti in Polonia, anche nel partito al governo, vorrebbero che il paese si ritirasse dall’Europa (come ha fatto l’Inghilterra) a seguito di un dibattito, generato dalla legge polacca sull’aborito, se in caso di divergenza, prevalga la legge polacca o quella europea. La questione non è stata risolta, ma anche i pro-polexit si rendono conto che il paese non può in alcun modo rinunciare agli aiuti dell’Europa, in tutti i campi ma soprattutto nelle costruzioni pubbliche e nell’agricoltura.

– Le morti di bambini picchiati espongono le manchevolezze della città. Esaminando come “buchi” nella rete di sicurezza portano a tragedie. Nelle ultime settimane dell’estate, sono morti a New York tre bambini a causa delle botte ricevute a casa dai genitori. Tutti e tre portavano segni evidenti di violenze subite in passato, ma le agenzie a cui la città affida la cura di bambini in famiglie con problemi, non lo avevano segnalato alle autorità le quali, se avvertite in tempo, avrebbero sicuramente preso misure adeguate fino ad affidare i piccoli ad altre famiglie. La città sta approfondendo le indagini, per accertare le responsabilità e rendere il sistema più sicuro. 

– Identificati dalle piattaforme digitali, gli utenti vedono pericoli alla riservatezza. In risposta alle pressioni degli attivisti, genitori e regolatori che credono che le compagnie non abbiano fatto abbastanza per proteggere i bambini, spingono i governi in tutto il mondo a mettere la maggior parte di internet sotto stretto controllo delle età degli utenti. I Giapponesi, per esempio, devono esibire un documento di identità se vogliono utilizzare Tinder, il sito che procura appuntamenti. Il popolarissimo gioco Roblox richiede ai giocatori qualche forma di identificazione governativa. In Francia e Inghilterra la legge richiede ai siti pornografici di identificare i richiedenti.

 

PAGINE INTERNE

– Un acceso dibattito per l’elezione a Sindaco. Eric Adams e Curtis Sliwa si sono scambiati attacchi politici e personali nell’ultimo dibattito prima delle elezioni.

– Nomina alla F.C.C., l’agenzia che si occupa delle comunicazioni. Per la prima volta è stata eletta Presidente una donna, Jessica Rosenworcel.

– Celebrazione sottotono a Tokyo. La principessa Mako ha rinunciato al suo titolo per sposare un cittadino non nobile, dopo mesi di forti critiche.

– Con meno armi e minor compenso. La polizia di Haiti, che dipende da uno stato in crescente povertà, combatte contro violente gang in crescita numerica e finanziaria.

– Rischio politico dell’aumento dei prezzi.  La rovina delle catene dei trasporti, la scarsità di manodopera e l’aumento della benzina stanno causando danni ai piani di ripresa di Biden. 

– Mancanza di lavoratori stranieri. Meno stranieri hanno potuto venire negli USA durante la pandemia, lasciando un vuoto nella forza lavoro potenziale. 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter