Cerca

First AmendmentFirst Amendment

Commenti: Vai ai commenti

Finisce l’erogazione del beneficio speciale per i bambini mentre il covid esplode

I progressisti si aspettavano che l'aiuto per i bambini sarebbe stato esteso ma gli oppositori ne mettono in discussione il costo 

(ARTICOLO+COMMENTO)

 

PRIMA PAGINA

– Finisce l’erogazione del beneficio speciale per i bambini mentre il covid esplode di nuovo negli USA. I progressisti si aspettavano che l’aiuto per i bambini sarebbe stato esteso ma gli oppositori ne mettono in discussione il costo. Il beneficio (300 dollari al mese per ogni bambino) ha aiutato milioni di Americani a pagare per cibo, affitto e assistenza; ha tenuto milioni di bambini fuori dalla povertà e ha immesso miliardi di dollari nell’economia. Adesso sta per finire, e gli economisti pensano che la doppia botta – fine del beneficio e rinascita del virus – causerà severe difficoltà a milioni di famiglie che già vivono al limite della povertà. Un’estensione richiederebbe una legge approvata dalla maggioranza delle due camere, quasi impossibile da raggiungere al Senato, diviso esattamente a metà fra Democratici e Repubblicani, ma dove un senatore democratico, Joe Manchin, ha già annunciato la sua opposizione. 

– Ceneri in inverno. Titolo di una grande foto panoramica di un paese andato completamente a fuoco con questa didascalia: Giorni dopo il devastante incendio in Colorado, i residenti si rendono conto delle difficoltà di ricostruire il loro mondo.

– Le morti dei civili negate dagli Stati Uniti. Ricerche fondamentali in internet scartate dal Pentagono. Il centro di informazioni in Iraq, Iraqi Spring Media Center, in aprile del 2017 fece un rapporto sul bombardamento americano di una località chiamata Sha dichiarando che c’erano stati 30 civili uccisi dalle bombe. Il Pentagono fece una sua inchiesta, dichiarando che non esisteva una località con quel nome, scartò ogni responsabilità sull’accaduto e chiuse la pratica. Successive indagini indipendenti   condotte anche dal New York Times, hanno dimostrato che quella località esiste anche se con un nome leggermente diverso (come spesso succede nel trascrivere in inglese nomi arabi) e che il numero dei civili ammazzati era corretto. Nessuna reazione, per adesso, dal Pentagono. 

–  Lotta interna nella tribù e una rara richiesta di aiuto federale. Le autorità della tribù Nooksack nello stato di Washington hanno identificato circa 300 residenti che non sarebbero originariamente appartenenti alla tribù e vogliono espellerli dal territorio, usando anche lo loro polizia interna. Gli interessati, tutti con famiglie che vivono lì da decenni, hanno fatto appello al governo federale, mettendo in difficoltà l’amministrazione Biden, che ha sempre sostenuto il diritto di “auto-gestione” delle tribù.

– Nella pandemia, brillanti storie di resistenza. Non si possono certo sottovalutare i danni del virus: oltre 800.000 vite perdute e milioni di vite rovinate. Ma non si deve neppure sottovalutare gli sforzi di resistenza e ripresa, sia a livello di grandi compagnie (come quelle che si sono dedicate alla ricerca di un vaccino scoprendo anche nuove vie per curare l’AIDS e l’HIV) sia a livello individuale, dove molti hanno perso il lavoro ma sono riusciti riprendersi cambiando vita o tornando a scuola. “L’esperienza della pandemia ci ha dimostrato che siamo molto più resilienti di quanto pensavamo”, ha detto un professore di psicologia e autore del libro “La fine del trauma”.

– Nazionalista Serbo mette il fiammifero vicino alla miccia. Quando l’agenzia medica della Bosnia-Erzegovina (uno stato inventato dalla diplomazia americana nel 1995) scopre che l’ossigeno destinato ai pazienti è invece prodotto solo per usi industriali, il leader regionale serbo Milord Dodik ne approfitta per cercare di trasformare la situazione politica. Prima di tutto, crea un’agenzia medica solo per la Serbia, poi ritira le forze armate serbe dalla Bosnia-Erzegovina, crea il suo proprio esercito e si mette al lavoro per portare la Serbia fuori dal sistema delle tasse, dal sistema giudiziario e dai servizi di sicurezza dell stato. Molti anni dopo il disfacimento dell’allora Jugoslavia, siamo di fronte a una nuova ricerca di identità. 

 

PAGINE INTERNE.

– Esplosione del covid a Portorico. L’isola ha avuto un incremento di casi del 1.400% nelle ultime settimane, malgrado un’efficace campagna di vaccinazioni.

– Il virus e la salute mentale. Psicoterapisti in tutti gli stati dicono che non riescono a soddisfare tutte le richieste di aiuto da parte di pazienti della pandemia.    

– Migliora la diversità all’interno dei Consigli di Amministrazione. I dirigenti dicono che spesso i Consigli di Amministrazione hanno trascurato le aspirazioni di donne ben qualificate e gente di colore. Ma ciò sta cambiando.

– Consegne della Tesla nel 2021. Mentre la scarsità di microcircuiti ha rallentato la produzione di molte fabbriche automobilistiche, la Tesla è riuscita a produrre 87% più auto che nel 2020. 

– Dubbi sulla nuova legislazione per i diritti delle donne. La Cina ha proposto i primi cambiamenti in più di 20 anni, ma molte donne sono scettiche sul progresso.              

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter