Cerca

First AmendmentFirst Amendment

Commenti: Vai ai commenti

Incendio devasta grattacielo del Bronx: il bilancio è “terribile”

Muoiono 19 nel peggiore incendio della città in decenni. L'urgenza di scappare mentre il fumo invade le case

(TITOLO+COMMENTO)

PRIMA PAGINA

– Incendio devasta grattacielo del Bronx: il bilancio è “terribile”. Muoiono 19 nel peggiore incendio della città in decenni. Diciannove persone, inclusi nove bambini, sono morte domenica quando un incendio, scoppiato per il malfunzionamento di una stufa al terzo piano, ha riempito di fumo l’intero edificio di 19 piani. La famiglia abitante al terzo piano è scappata lasciando la porta aperta. I pompieri hanno trovato a tutti i piani morti e feriti, che hanno tentato di salvare anche se il loro stesso ossigeno era molto basso.

– L’urgenza di scappare mentre il fumo invade le case. Era cominciata come una normale, pigra domenica mattina, quando di colpo si è trasformata in un incubo. Fumo nero ha cominciato a invadere gli appartamenti, così denso che dopo pochi istanti non riuscivi più a vedere chi ti stava accanto, se avessi aperto una finestra in cerca di aria sarebbe entrata ancor più fumo da fuori. La maggior parte delle vittime sono morte per soffocamento, non per le fiamme. Grande fotografia dell’edificio con davanti una folla di pompieri e passanti, e questa didascalia: Pompieri che erano accorsi all’incendio nel Bronx hanno trovato vittime a tutti i 19 piani dell’edificio.

– Nella lotta contro l’Omicron, l’unica costante è il cambio. Nuove direttive sconcertano, turbano e confondono. Con le percentuali di infezioni in aumento, Omicron ha portato a una nuova e sconcertante fase della pandemia, lasciando gli Americani frustrati e sgomenti che quello che credevano di aver capito del coronavirus non era più vero. Ci sono ragioni per una maggiore preoccupazione ma anche per una consolazione: l’Omicron si trasmette più facilmente ma causa sintomi più leggeri. Le ospedalizzazioni sono cresciute, ma “pazienti accidentali” (quelli che sono ammessi per altre ragioni e scoprono di essere positivi già in ospedale) sono quasi la metà del totale. In risposta alla nuova variante, le autorità hanno dimezzato il periodo di isolamento, ma hanno raccomandato l’uso di mascherine più potenti. Esperti vicini al Presidente Biden hanno raccomandato al Presidente di adottare una strategia completamente diversa: adattarsi al “nuovo normale” di vivere con il virus indefinitamente invece di combatterlo. Con quattro foto legate all’Omicron (una di bambini che tornano a scuola) e la didascalia: “L’Omicron si è rapidamente trasformato in qualcosa di completamente diverso”, ha detto un funzionario della sanità.

– L’Ucraina silenziosamente tenta i suoi propri contatti con la Russia. Si sente tagliata fuori mentre gli Stati Uniti e la NATO negoziano. Negoziati di pace di solito coinvolgono le due parti  avverse messe insieme da un intermediario. Non così per l’Ucraina, che è esclusa da due delle tre sessioni di trattative previste per questa settimana. Questo ruolo limitato ha una ragione: il problema principale è l’entrata o meno dell’Ucraina nella NATO, a cui la Russia si oppone. Ma ha naturalmente innervosito il governo ucraino che sta silenziosamente facendo le sue trattative con Mosca. Il vice-ministro degli esteri ucraino ha detto di stare trattando senza pausa per impedire all’occidente “di mettere i freni a tutto e sommergerlo in infinite discussioni”.

– Aumentano le domande su come agire al confine. Quali misure bisognerebbe usare negli inseguimenti? Il numero dei migranti che attraversano il confine illegalmente è aumentato enormemente, gli incontri con le truppe del confine sono stati, nell’anno, i più numerosi da sei decenni. E anche i più violenti: 14 morti nel 2020, 21 nel 2021, più di 700 casi di “uso della forza”. Ma la folla ammassata al confine è immensa, il Dipartimento incaricato della sorveglianza al confine (Customs and Border Protection) ne è soverchiato. Si dibatte, fino al livello del Presidente, che misure adottare per affrontare la situazione senza soluzioni di violenza. 

 

PAGINE INTERNE

– Cresciute le emissioni di gas nel 2021. Con l’economia in ripresa dopo la pandemia, le emissioni sono cresciute del 6%, dopo un declino record del 10% nel 2020.

– Biden torna su tutti i fronti. Con i suoi programmi bloccati in Parlamento, il Presidente intende usare tutti i poteri del suo ufficio per combattere i repubblicani ancora sotto l’influenza di Trump. 

– Nuova vita nell’isola del rum. Con l’arrivo di 4 nuove famiglie, una remota e piovosa isola della Scozia gode di un aumento della popolazione.

– Le scuole inglesi sono aperte. In tutto il paese, le scuole lottano per compiacere i genitori mentre manca personale per malattie.

– Come la Cina compra influenza. Nuovi documenti dettagliano come la burocrazia cinese ottiene da imprese private informazioni online, offrendo un raro esempio di come il governo operi per diffondere la propaganda. 

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter