Cerca

PoliticaPolitica

Commenti: Vai ai commenti

A Roma e Torino vince la sinistra, Trieste rimane una fortezza della destra

Nella capitale Gualtieri stravince nettamente su Michetti e il capoluogo piemontese premia Lo Russo. Di Piazza conquista invece il suo quarto mandato a Trieste

Roberto Gualtieri nella sede del suo comitato elettorale, Roma, 18 ottobre 2021 - ANSA/ ANGELO CARCONI

Il centrosinistra in netto vantaggio a Roma. Avanti sul centrodestra anche a Torino, mentre a Trieste si riconferma Di Piazza. È il quadro che si delinea dagli scrutini delle schede elettorali dei ballottaggi.

Il candidato del centrosinistra nella Capitale, Roberto Guatieri, si attesta attorno al 52-59%, rispetto allo sfidante di centrodestra Enrico Michetti, dato al 40-42%. Stessa distanza a Torino, dove il candidato del centrosinistra Stefano Lorusso è dato tra il 56 e il 60%, mentre il candidato del centrodestra Paolo Damilano si attesta tra il 40 e il 44%.

Il candidato a sindaco di Torino per il centrosinistra Stefano Lo Russo arriva al comitato elettorale, Torino,18 ottobre 2021 – ANSA/ALESSANDRO DI MARCO

Il centrosinistra conquista così la maggioranza delle grandi città in cui si è votato: Milano, Bologna e Napoli al primo turno, Torino e Roma al secondo. Rispetto alle scorse elezioni amministrative nel 2016, infatti, il centrosinistra ha confermato la guida di Milano, con Beppe Sala che ha vinto al primo turno, e a Bologna con Matteo Lepore che ha vinto al primo turno.

A Napoli, dove alle scorse elezioni aveva vinto Luigi De Magistris, al primo turno si è aggiudicata la vittoria il candidato del centrosinistra assieme al Movimento 5 stelle Gaetano Manfredi. Il centrosinistra conquista in più la Capitale, dove nel 2016 aveva ampiamente vinto la sindaca M5s Virgiania Raggi, e la città di Torino, anch’essa a guida M5s dopo la vittoria di Chiara Appendino nel 2016.

Al ballottaggio Trieste sceglie invece il sindaco uscente Roberto Dipiazza, sostenuto dal centrodestra, che conquista così il suo quarto mandato da primo cittadino (il primo nel 2001). Dipiazza ha vinto al secondo turno con il 51,29% delle preferenze, contro lo sfidante Francesco Russo (centrosinistra) che si è fermato al 48,71%.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter