Cerca

PoliticaPolitica

Commenti: Vai ai commenti

Kamala Harris sprofonda: solo il 28% degli americani la promuove come vicepresidente

Arrivata alla Casa Bianca con tutti i favori dell'opinione pubblica, oggi gli americani la valutano ancor più negativamente di Joe Biden, promosso dal 38%

Kamala Harris - flickr/Gage Skidmore

Kamala Harris, la donna scelta da Biden per stare “al sicuro” durante la campagna elettorale delle ultime presidenziali, è in caduta libera: solo il 28% degli americani promuove il suo lavoro da vicepresidente, a fronte di un 51% che la boccia e un 21% di indecisi.

È quanto emerge da un sondaggio di Usa Today/Suffolk. Harris fa addirittura peggio di Dick Cheney, il vicepresidente repubblicano meno popolare della storia americana che toccò il minimo del 30% dei consensi verso la fine del secondo mandato di George W. Bush, in carica dal 2001 al 2009.

La vicepresidente fa peggio anche di Joe Biden, promosso solo dal 38% degli americani. Il 46% degli intervistati ritiene che il lavoro svolto finora da Biden sia peggiore delle attese e il 64% ritiene che non dovrebbe candidarsi nel 2024.

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter