Cerca

Primo Piano

Argento vittima e carnefice: tra il bianco e il nero, tante sfumature di grigio

L’attrice Asia Argento, una delle più ferme accusatrici del produttore di Hollywood Weinstein, avrebbe trovato un accordo con un giovane attore americano per non essere trascinata in tribunale. La scoperta che una vittima di violenza sessuale può essere stata, a sua volta, un carnefice per fatti analoghi è certamente inquietante. Non esclude le violenze subite né rende meno serie le tante denunce del mondo femminile. Tuttavia fa riflettere sul modo spesso ostentato di esporre le proprie ragioni. Quasi a rimarcare una contrapposizione tra purezza e impurità che spesso non rispecchia la contraddittorietà della vita

di Angelo Perrone

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter